Attività per bambini: il baule dei travestimenti

Guida Guida

Un gioco divertente da proporre ai bimbi per dare spazio alla loro immaginazione: ecco come realizzare in casa il baule dei travestimenti.

Travestirsi e trasformarsi in personaggi sempre diversi è uno dei passatempi preferiti dai bambini e non solo durante il Carnevale. In ogni scuola dell'infanzia, infatti, non manca mai un angolo destinato proprio al gioco dei travestimenti nel quale i piccoli possono trovare abiti e accessori per vestire i panni di mamma, papà, della maestra, di un super eroe e di chi vogliono.

I travestimenti, infatti, permettono ai bambini di mettere in pratica il cosiddetto "gioco simbolico", grazie al quale possono rappresentare il mondo degli adulti attraverso il loro pensiero.

Non solo, giocare a inventare personaggi di volta in volta diversi, dando nuova vita a una camicia vecchia, a una borsa che mamma non usa più o una semplice sciarpa, consente ai piccoli di liberare la fantasia e allenare la creatività. Il baule dei travestimenti è un gioco che si può proporre già a partire dai 2 anni, età in cui i bambini cominciano a manifestare la capacità di utilizzare gli oggetti con maggiore immaginazione.

Volete provare?

Ecco allora cosa serve per realizzare in casa un perfetto baule dei travestimenti.

  • Un contenitore adatto. Può essere una vecchia valigia, una cesta o un vero e proprio baule della nonna: l'importante è che sia capiente ma che allo stesso tempo possa essere preso e riordinato con facilità.
  • Foulard o sciarpe. Questi accessori non possono mancare perché permettono ai bambini di dar vita a fantasiosi mantelli, bandana da pirati o scialli da streghette.
  • Occhiali. Anche una vecchia montatura di occhiali senza lenti può essere utilizzata dai bimbi per giocare a vestire i panni della maestra o magari del dottore
  • Collane. Per trasformarsi in una principessa o semplicemente per giocare a fare la mamma, anche una vecchia collana è un oggetto indispensabile.
  • Cappelli. Un panama usato potrà invece diventare un divertente cappello da cowboy o da sceriffo.
  • Borse e portafogli. Per giocare a "fare le signore" o ad andare a far la spesa, immancabile anche una vecchia borsa al cui interno mettere un portafoglio che non si usa più.
  • Camicie, gonne o t-shirt. Se si possiedono indumenti usati e ormai rovinati, un'ottima idea è quella di metterli a disposizione dei piccoli. Una semplice camicia bianca potrà diventare il camice del dottore, una vecchia gonna l'abito di una principessa e così via...
  • Vecchi cellulari o telecomandi. Anche oggetti tecnologici non funzionanti possono avere una nuova vita nelle mani dei bambini. La loro fantasia potrà trasformarli in spade laser, registratori di cassa e tanto altro.
  • Uno specchio. Infine, l'ideale è far giocare i bambini con il baule dei travestimenti in una stanza in cui ci sia uno specchio: i piccoli adoreranno rimirarsi nella loro nuova veste!

Foto © atsurkan - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI