Bambini e scuola materna - consigli: come sceglierla

Video Video
Bambini e scuola materna - consigli: come sceglierla. Segui i nostri pratici consigli sulla scelta della scuola materna per il tuo bambino. Quali aspetti tenere presente al momento dell’iscrizione?

A domanda... risposta

Il nostro piccolino inizia la scuola materna e noi siamo disorientati e un po’ spaventati. È normale?
La maggior parte dei genitori sente la responsabilità di scegliere la struttura migliore e vive con ansia il momento della separazione dal proprio figlio. Conoscere bene l’asilo dove trascorrerà le giornate non è importante solo per il bambino, ma infonde sicurezza anche nei genitori. Per questo è bene dedicare il giusto tempo alla scelta.

Quanto è importante l’ambiente, lo spazio fisico?
È importantissimo. L’ambiente deve essere accogliente, piacevole per il bambino, deve attirarlo; allo stesso tempo il genitore deve controllare che gli spazi siano funzionali. Tenete conto che dovrà esserci abbondanza di spazio per accogliere tutti i bambini, i locali dovranno essere luminosi e isolati acusticamente.

E il personale docente?
Innanzi tutto, ogni maestra non può avere più di 30 bambini. Dovrà essere una figura di riferimento importante per entrambi, quindi dovrà dedicare del tempo a conoscervi e a relazionarsi con voi. Conoscendola, imparerete anche a fidarvi di lei e ad affidarle il bambino in serenità. Chiedete di poterla osservare con i bambini.

E se il bambino dovesse piangere ogni mattina?
Il momento del distacco dai genitori, soprattutto dalla mamma, è fra i più difficili da gestire per entrambi. Se però, con l’andare dei giorni, il bambino si lascia consolare dalla maestra, significa che sta stabilendo con lei un legame di fiducia, un rapporto saldo e che quindi è in grado di superare quella difficoltà.

Dobbiamo valutare anche quali attività svolgono?
I bambini a questa età si lasciano facilmente coinvolgere dalle varie attività, se proposte nel modo giusto. È importante poi che vi sia il giusto equilibrio fra gioco libero e attività più strutturate. Ma è fondamentale anche che siano valorizzate le attività quotidiane relative all’igiene – andare in bagno, lavarsi – o alla routine dell’asilo – apparecchiare, sparecchiare, riordinare, ritirare i giochi – perché aiuta i piccoli ad acquisire autonomia.

E quali sono gli aspetti più importanti del cibo?
Innanzi tutto la qualità e la varietà: quindi se i cibi sono sani e se la dieta è equilibrata. In secondo luogo, l’ambiente in cui mangiano e la modalità in cui si svolge il pasto, che è un momento di convivialità ed educativo molto importante, che stimola il bambino a provare anche pietanze nuove.

CREDITS

Autore
Gaia Melotti

Regia
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Producer
Gaia Melotti

Operatori

Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Montaggio
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Esperto

Emanuela Zanetti, pedagogista

In redazione
Laura Mauceri
Burak Ortahamamcilar

Si ringraziano

Scuola Materna Le Coccinelle
via Risorgimento, 16
20030 Senago (Mi)

Cooperativa L'albero di Melem
via D. B. Parietti, 8
Barasso (VA)

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI