Come stimolare la curiosità nei bambini

Guida Guida

La curiosità nei bambini è una componente fondamentale perché permette loro di scoprire il mondo e le sue regole. Ecco quindi come possiamo stimolarla.

I bambini sono curiosi per natura. È la curiosità a spingerli a scoprire il mondo intorno a loro e a fare mille domande agli adulti.

È quindi importante mantenere viva la curiosità dei piccoli, dando loro nuovi spunti e accogliendo nel modo più aperto possibile i loro tanti interrogativi.

Come fare? Ecco qualche suggerimento!

  1. Portarli a visitare posti nuovi è sicuramente una buona idea. Che sia una gita fuoriporta, un giro al museo o una passeggiata nella natura, l’esplorazione del mondo è un ottimo stimolo per spingere i bimbi a fare nuove domande e a cercare nuove risposte. L’importante è spiegare loro cosa stanno vedendo, raccontare storie e aneddoti sul nuovo ambiente che si trovano ad esplorare. Tutto può diventare interessantissimo agli occhi di un bambino che muove i primi passi nel mondo: l’importante è che l’adulto non dia nulla per scontato e sia disponibile all’ascolto.
  2. Un valido aiuto per tenere sveglia la curiosità di un bambino arriva sicuramente anche dei libri. Una buona lettura, che sappia essere appassionante e coinvolgente, porterà il bambino alla scoperta di nuovi orizzonti e quindi a nuovi interrogativi. Anche gli albi illustrati possono avere questa funzione: spesso le immagini catturano l’attenzione dei bambini più delle parole e stimolare il loro spirito d’osservazione sarà d’aiuto anche per rafforzare la loro curiosità.
  3. È poi importante non limitare i bambini a fare nuove esperienze. Molto spesso sono infatti le paure dei genitori a bloccare il bambino, impedendogli di sperimentare nuove cose. Un comportamento del genere però può essere pericoloso: se limitato nella sua volontà di scoprire e imparare, infatti, col tempo il bambino può sviluppare un atteggiamento apatico e disinteressato.
  4. Altra regola da tenere a mente è quella di rispondere sempre alle domande dei bambini. Ogni domanda fatta da un bambino che sta imparando merita una risposta. Bisogna quindi cercare di essere pazienti e disponibili a rispondere ai loro quesiti senza mostrarsi infastiditi o annoiati. E se proprio non sappiamo come rispondere, prendiamo tempo ma evitiamo di essere evasivi o troppo sbrigativi.

Foto © olly - Fotolia.com

 

Anche il gioco è importante per sviluppare nel bambini curiosità e creatività.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI