Baby Carnevale in sicurezza: ecco le linee guida del Ministero della Salute

Guida Guida

Maschere, trucchi e stelle filanti possono nascondere qualche piccolo pericolo per i bambini: ecco allora a cosa prestare attenzione.

Maschere, colori, scherzi e travestimenti: il Carnevale, si sa, è una delle feste più amate dai bambini.

Tantissimi sono infatti i costumi in commercio pensati per i piccoli e accompagnati dai classici gadgets. Dai trucchi per realizzare a casa un travestimento perfetto o le stelle filanti da lanciare per divertirsi con gli amichetti.

Ma siamo certi che sia tutto sicuro e adatto ai bimbi?

Per mettere in guardia i genitori sugli eventuali pericoli, il Ministero della Salute ha diffuso delle linee guida riguardanti la sicurezza dei bambini durante il Carnevale.

Spesso infatti tendiamo a sottovalutare se non ignorare completamente, i rischi legati a un trucco non adatto alla pelle dei bambini, piuttosto che a una maschera che non riporti la marcatura CE.

Ecco allora il decalogo per un baby Carnevale in piena sicurezza.

  1. Non spruzzare schiume e stelle filanti spray negli occhi. Molte volte infatti non si tratta di giocattoli ma di sostanze potenzialmente dannose, specie se spruzzate sugli occhi. Il rischio infatti è quello di danneggiare la cornea.
  2. Non usare schiume spray in prossimità delle fiamme. Allo stesso modo è bene evitare di spruzzare gli spray vicino a delle fiamme, anche piccole come quelle delle candeline poiché spesso si tratta di sostanze altamente infiammabili.
  3. Controlla le maschere decorate con glitter e brillantini. Anche i semplici glitter possono costituire un pericolo, soprattutto per le sostanze coloranti contenute che possono provocare fastidiose irritazioni.
  4. Attento alle piccole parti dei costumi. Come avviene per i giocattoli, anche i costumi di Carnevale possono essere dotati di piccoli pezzi che possono provocare soffocamento nei bimbi più piccoli.
  5. Annusa il tessuto dei vestiti e il materiale dei gadget. Il cattivo odore può essere infatti la spia di una sostanza potenzialmente tossica.
  6. Quando acquisti un costume leggi bene l'etichetta e fai attenzione che sia classificato come giocattolo (marchio CE). Solo in questo modo è possibile evitare il rischio che si tratti di accessori altamente infiammabili e dunque molto pericolosi.
  7. Scegli con attenzione gadget e accessori delle maschere. Spesso non ci si fa caso ma la classica spada del pirata o la stella dello sceriffo possono avere delle parti affilate e particolarmente taglienti che le rendono poco adatte ai bambini.
  8. Trucca il tuo bambino con cosmetici sicuri e non scaduti. Anche i trucchi possono comportare dei rischi: per scongiurare il pericolo di irritazioni, meglio preferire prodotti ipoallergenici e che riportino chiaramente la data di scadenza.
  9. Prima di truccare il bambino, testa il prodotto su un lembo della sua pelle. Per evitare che il trucco possa generare una reazione allergica, è meglio provarlo prima su una piccola zona del corpo, magari dietro all'orecchio.
  10. Evita di applicare il trucco sulla pelle non pulita bene e sulle parti delicate del bambino. Per non far insorgere infiammaziini pericolose e per evitare che vengano ingeriti, meglio non applicare i trucchi su bocca e occhi.

>>>LEGGI ANCHE: 8 costumi di Carnevale per bambini sotto i 20 euro

 © Dreadlock - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI