Come gestire i compiti per le vacanze

Guida Guida

Vediamo come gestire al meglio i compiti delle vacanze dei figli, la parte meno piacevole del periodo estivo!    

Gestire i compiti per le vacanze non è sempre facile e dipende anche molto dall'età dei nostri bambini.

  • I bambini più grandi, se è vero che sono maggiormente autonomi, nella maggior parte dei casi sono anche i più difficili da convincere a impegnarsi nei compiti, quando sono in vacanza

D'altra parte, nel periodo delle vacanze ci portiamo dietro le stesse difficoltà che abbiamo incontrato durante l'anno e i bambini, come noi, hanno il bisogno vitale di trascorrere un periodo di riposo e relax senza l'assillo dei compiti.

  • A sostegno del relax e del disimpegno estivo recentemente si è schierato anche il Dottor Italo Farnetani, un pediatra e autore di testi dedicati ai genitori, che sostiene che l'estate dei bambini e dei ragazzi deve essere dedicata al tempo libero, all'aria aperta e agli amici, non ai compiti

Ma siccome gli insegnanti non sono tutti così di manica larga, con il giusto rispetto per il bisogno di svago dei nostri figli,  possiamo approfittare del maggior tempo a disposizione per superare qualche scoglio, colmare qualche lacuna e mantenerli in esercizio in attesa del rientro a scuola.

  • Stabilite insieme a loro una sorta di calendario delle vacanze, scegliendo una giornata della settimana che sarà dedicata ai compiti. O alcune ore in varie giornate
  • Individuate un luogo piacevole dove potranno fare i compiti durante le vacanze. Un luogo fresco, con spazio sufficiente per stare comodi, luminoso e tranquillo
  • Ricavate del tempo libero per seguirli nel giorno dei compiti. Sarà un'occasione per stare insieme e anche per aiutarli con qualche difficoltà
  • Mettete da parte le ansie e le tensioni e cercate di vivere le ore dei compiti come un'attività piacevole da fare con i bambini. E' un'occasione per imparare nuove cose, può essere l'occasione per navigare su internet insieme in cerca di approfondimenti
  • Potete organizzare delle visite a musei, monumenti o a luoghi naturali che siano legati a qualche argomento di studio. Una maniera di apprendere dal vivo più facilmente che sui libri
  • Se rimanete in città potete organizzare delle giornate di compiti insieme agli amichetti. Preparate una merenda abbondante per tutti per trasformare in una piccola festa anche la giornata dei compiti

Anche un parco in città può diventare un ottimo luogo per fare i compiti o prendere l'abitudine per stare a leggere un libro insieme ai bambini. Leggi i consigli nella nostra scheda: Cosa far leggere ai bambini durante le vacanze

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI