Come scegliere i detergenti per la pelle dei neonati

Guida Guida

Non tutti i prodotti sono uguali: ecco allora a quali aspetti prestare attenzione nella scelta dei detergenti per i neonati.

Uno dei dubbi delle future mamme riguarda spesso l'acquisto dei prodotti giusti per il bebè. L'offerta in commercio è sempre più vasta e questo, spesso, finisce per disorientare le mamme alle prese con gli acquisti per la cura e l'igiene del piccolo.

La pelle del neonato è molto delicata ed è per questo che richiede un'attenzione particolare, proprio a partire dalla scelta dei detergenti giusti.

Ecco allora qualche semplice dritta per scegliere i prodotti più adatti.

  1. Il primo aspetto a cui prestare attenzione è cosa scegliere per i primi bagnetti bel bambino: la soluzione migliore può risultare quella di usare un olio specifico per neonati. Ne basterà una quantità minima per detergere e idratare la pelle del piccolo. La pelle dei bebè infatti molto spesso tende a seccarsi e, per questo, è utile scegliere un olio adatto, come quello di mandorle dolci.
  2. Passate le primissime settimane, si può pensare di scegliere un detergente vero e proprio e di utilizzare l'olio solo dopo il bagnetto per massaggiare la pelle del nostro bimbo. L'ideale è scegliere prodotti di marche note e specifici per i più piccoli. E' opportuno controllare sempre l'INCI, ovvero l'International Nomenclature of Cosmetic Ingredients che indica i diversi componenti presenti all'interno del detergente. Le sostanze da evitare? Paraffine, siliconi e petrolati che possono scatenare fastidiose allergie.
    Attenzione anche agli agenti schiumogeni: i prodotti che fanno molta schiuma infatti tendono ad essere molto aggressivi per la pelle dei piccoli e possono alterarne il film idrolipidico, quella sorta di velo protettivo che ricopre tutto il corpo.
  3. Per i capelli è bene scegliere prodotti non irritanti per gli occhi, così da non creare disagi al piccolo durante la fase del lavaggio. Se il neonato presenta una persistente crosta lattea può essere utile poi consultare il pediatra per farsi suggerire un prodotto ad hoc.
  4. Infine è bene tenere a mente che qualsiasi prodotto può scatenare nel piccolo delle reazioni cutanee di varia natura: anche se sono casi sporadici e non preoccupanti è bene sempre rivolgersi al medico per un parere.

Foto © famveldman - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI