Come portare la pappa in viaggio

Guida Guida

Finalmente in vacanza, pronti a partire: ma come portare la pappa del bambino in viaggio? E quali alimenti? Eccovi un elenco di tutto ciò che serve per fare la pappa in viaggio, senza rinunce e in pochissimo spazio.

Quando in casa c'è un bambino piccolo, l'elenco delle cose da portare per andare in vacanza è sempre lunghissimo. La pappa può essere un problema, soprattutto se dobbiamo affrontare un viaggio lungo, in aereo o in auto.

In viaggio il nostro bambino ha bisogno di essere nutrito e reidratato. Grassi, sale e cibi complicati possono restare a casa

Per prima cosa, quando vi preparate a partire per le vacanze, calcolate le ore di viaggio e aggiungete anche i tempi di attesa, cioè ad esempio le ore di attesa in aereoporto, prima e dopo il volo.  Oppure i tempi che saranno necessari per arrivare a destinazione in auto e aggiungete il tempo necessario ad essere 'operativi' per le necessità del vostro bambino. Quello è il tempo che dovrete sostenere con la vostra scorta di pappa.

  • Anche se il vostro viaggio copre le 24 ore, non c'è bisogno di portarsi dietro tutta la dispensa e soprattutto sono da scartare tutti quegli alimenti complicati da gestire in viaggio, come ad esempio liquidi, frutta fresca e altri alimenti deperibili.

Eccovi un elenco ragionato, di tutto quello che vi serve per portare la pappa in viaggio. Pochi accessori essenziali e una scelta di alimenti sani, ricchi di nutrienti, vitamine e carboidrati che occupano pochissimo spazio, sono facili da gestire in viaggio e assicurano al bambino tutto quello di cui ha bisogno.

  • Borsetta o zainetto termico
  • Ghiacciolino per borsa termica (per mantenere tutto fresco)
  • 2 Bavaglini e 1 pacchetto di fazzoletti di carta
  • 2 cucchiai di plastica per il bimbo
  • 1 forchetta di metallo
  • 1 bicchiere con tappo a cannuccia
  • 1 ciotolina di plastica

Nella ciotolina schiacciamo la banana, la patata e possiamo anche sfruttarla per intrattenere il bambino in viaggio.

  • 1 contenitore piccolo in plastica con il pasto pronto surgelato

Lo inseriamo nella borsa termica subito prima di partire. Al momento della pappa sarà scongelato e potremo anche riuscire a riscaldarlo sia in volo che in un punto di ristoro autostradale.

  • 1 contenitore piccolo con crema di riso pronta (utile per ogni evenienza)
  • 1 sacchetto piccolo con una razione di creackers senza sale
  • 1 sacchetto piccolo con  una razione di biscotti
  • 1 sacchetto piccolo di frutta disidratata (prugne,albicocche, mele, etc.)
  • 1 patata lessa o arrostita
  • 2 banane

Un preziosissimo alleato da mettere sempre in borsa: un avocado

L'avocado è una grandissima risorsa perchè è un frutto ricco sia di grassi che proteine, ma è il cibo più digeribile in assoluto.

  • Un avocado contiene l'80% di grassi insaturi ed ha piu' proteine del latte, oltre a contenere tutti i 18 aminoacidi essenziali. Un avocado, dunque, non solo è in grado di fornire energia e nutrimento immediato, ma contiene anche una grande quantità di antiossidanti e acidi grassi che migliorano il metabolismo dei grassi e degli zuccheri.

A parte ovviamente avremo acqua in abbondanza, importante anche per noi adulti durante il viaggio.

  • Da aggiungere in borsa, una piccola confezione di salviettine umide, molto pratiche per ripulire facilmente le manine e il visetto.
Viaggiare in sicurezza

Ricordate che i bambini devono viaggiare in auto solo nel seggiolino omologato, con le cinture allacciate. Anche a bassissima velocità, in caso di incidente il seggiolino salva la vita al vostro bambino.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI