Come leggere di più e meglio

Guida Guida

Quello della lettura è un mondo meraviglioso che però, in universo costellato di stimoli di ogni tipo, sembra destinato a svanire o a diventare prerogativa di pochi. 

Secondo le ultime statistiche nel 2013 la percentuale di italiani che hanno letto almeno un libro durante l'anno è scesa al 43% (mentre nel 2012 era al 46%), per un totale di 22,4 milioni di lettori.

Si tratta di un dato preoccupante non solo per l'industria editoriale in sé ma anche per un Paese fondato sullo sfruttamento della cultura e in cui lo sviluppo culturale sembra trovarsi in un fase di recessione.

Tra le ragioni addotte per giustificare uno scarso impegno nella lettura la più frequente è senz'altro la mancanza di tempo e di concentrazione.

Vogliamo allora fornire qualche suggerimento per sopperire a questo problema e per riscoprire un universo, quello letterario, che non ha nulla da invidiare ai prodotti televisivi o cinematografici.

  • Innanzitutto (sembra scontato ma non lo è) sarebbe meglio ricominciare a leggere volumi di dimensioni non esagerate: si tratta di una stima soggettiva, ma un numero di pagine inferiore alle 300 è consigliabile
  • Datevi delle scadenze per terminare un libro e cercate di rispettarle: una settimana o dieci giorni, duranti i quali leggerete un tot di pagine, preferibilmente in un momento stabilito della giornata durante il quale non avete altre preoccupazioni
  • Utilizzate poi ogni istante libero, sopratutto quelle situazioni interstiziali che verrebbero occupate dalla consultazione del cellulare come attese, pause pranzo, spostamenti e via dicendo
  • Scegliete libri che vi incuriosiscano e se davvero la lettura diventa faticosa non cedete ai sensi di colpa e mollateli. Ma fate in modo di recuperare il tempo perso divorando il sostituto libresco
  • Per godere poi davvero dell'esperienza della lettura usate alcuni accorgimenti: eliminate ogni fonte di distrazione quali computer, televisori accesi, musica, dipingete nella vostra mente ciò che state leggendo, evitando il rischio dell'astrazione
  • Quando vi fermate immaginate quello che potrebbe succedere ai personaggi, ipotizzate sviluppi della storia e parlate del libro ad altre persone: in questo modo la vostra curiosità verrà accresciuta e vi ritroverete a riprendere in mano il volume ben prima della scadenza fissata
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI