Come chiedere scusa nel modo giusto

Guida Guida

I nostri consigli su come rimediare a un brutto errore e ricucire un legame con serenità

Capita a tutti di sbagliare, almeno una volta nella vita (sarebbe meglio dire almeno una volta al giorno) e lo stress quotidiano certo non aiuta.

Si alza la voce, si dicono cose che non si pensano davvero, oppure si assumono comportamenti che irritano o feriscono coloro che ci stanno attorno.

Che si tratti di un'attitudine consapevole o meno il danno è fatto e spesso una litigata fa più male a colui che l'ha provocata piuttosto che a chi l'ha subita

Ecco allora i nostri consigli su come chiedere scusa nel modo migliore:

  • Il primo passo, e tra i più importanti, è il pentimento, che deve avvenire in modo spontaneo e ragionato
  • Bisogna quindi riconoscere i propri errori, sopratutto a se stessi, e capire dove e come si è sbagliato nel rapporto
  • Cercare attenuanti non funziona, e covare rancore anche nel tentativo di riconciliazione porta a risultati disastrosi. È invece fondamentale essere pronti al cambiamento per il bene comune
  • Vanno evitati atteggiamenti infantili, come pianti, oppure l'utilizzo di terze parti che facciano da intermediarie, e va esclusa ogni sorta di aggressività
  • Inutile anche assumere pose umilianti, come mettersi in ginocchio, così come regali eccessivi e fuori luogo che possono fare infuriare ancora più e possono essere scambiati come mezzi per non impegnarsi seriamente
  • Anche le tempistiche e il luogo delle scuse sono cruciali. Una scenata in mezzo ad altri è controproducente per ovvie ragioni, così come si deve aspettare un po' per far sbollire l'iniziale rabbia, ma senza attendere troppo per evitare di rovinare il rapporto
  • Le parole da usare sono molto importanti. È quindi opportuno prepararsi un discorso, se la richiesta di perdono dev'essere verbale, oppure in alcuni casi potrebbe essere utile scrivere una lettera
  • Sconsigliati invece sms riparatori o mail, troppo impersonali (ma vale sempre la regola della soggettività delle dinamiche interpersonali)
  • Qualunque sia il metodo scelto non bisogna ripetere ossessivamente le ragioni dell'errore, né avere fretta o sollecitare il perdono
  • Al momento della riconciliazione, e solo allora, si può puntare sulle effusioni (baci, abbracci, strette di mano, pacche, carezze). E mostrare sorpresa quando le scuse vengono accettate è una reazione da evitare in tutti i modi per non essere accusati di ipocrisia
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI