Come intagliare la zucca di Halloween

Guida Guida

Per una festa di Halloween che si rispetti è fondamentale avere una Jack o’ Lantern, la zucca illuminata, simbolo di questa ricorrenza. 

Non si può dire Halloween senza pensare a una Jack o’ lantern, la zucca intagliata e illuminata messa sul davanzale della finestra o sulla soglia della porta di casa per accogliere i bambini e i ragazzini in festa.

La zucca di Halloween è infatti il principale elemento decorativo di questa festa e intagliarla non è così difficile come si potrebbe pensare.

  • Gli strumenti di lavoro

Per prima cosa occorre procurarsi il materiale utile alla lavorazione della zucca ovvero un coltello bel affilato o un cutter, un cucchiaio, un pennarello nero, degli strofinacci, una candela o un lumino e un sacchetto per raccogliere gli scarti.

  • La scelta della zucca giusta

E’ importante scegliere una zucca sana, matura, dal colore uniforme e con la buccia liscia. Non comprare le zucche da consumo ma concentra le tue attenzioni sulle zucche ornamentali che sono state coltivate appositamente per diventare un elemento decorativo. Per la misura scegli quella che preferisci ma ricorda che più grande è la zucca e maggiore sarà il tempo di lavoro che dovrai dedicargli.

  • Il disegno

Dopo aver pulito la superficie della zucca con uno straccio, inizia a disegnare la faccia della zucca usando il pennarello nero.

Puoi realizzare un’espressione accigliata e terrificante oppure divertente e simpatica: sta a te decidere.

Volendo puoi anche eseguire un lavoro di decorazione e intaglio di tipo grafico o geometrico senza che la zucca debba avere necessariamente una faccia.

  • L’intaglio della faccia

Con il coltello o il cutter inizia a incidere la buccia della zucca dove hai praticato con il pennarello i segni degli occhi, del naso e della bocca, affondando la lama finché non senti la polpa: muovi il coltello avanti e indietro, come se stessi segando il ramo di un albero. A un certo punto il blocco intagliato si staccherà da solo.

  • Il coperchio

Per realizzare una zucca illuminata, diventa fondamentale creare nella parte superiore un coperchio, proprio attorno al picciolo. Calcola il diametro del coperchio in modo da garantire l’ingresso della tua mano con la candela o il lumino che hai scelto e inizia a intagliare con il coltello la superficie. Tieni presente che risulta più semplice tagliare la parte superiore della zucca realizzando un esagono, anziché una circonferenza: l’importante è che al centro rimanga il picciolo.

  • Rimozione della polpa

Con il cucchiaio svuota la zucca di tutta la polpa contenuta all’interno: sarà un lavoro che richiede tempo e pazienza, soprattutto se hai scelto una zucca di grandi dimensioni. Aiutati anche con le mani per rimuovere dalla zucca tutti i filamenti e i semi.

Ricorda che all’interno della zucca la base deve essere piatta per poter appoggiare una candela.

Asciuga con gli strofinacci le pareti interne della zucca e lascia asciugare il tutto per una notte.

  • Accensione

Una volta che la tua zucca è ben asciutta, inserisci la candela o il lumino e accendilo: fai attenzione che il lumino rimanga ben in piano, altrimenti la fiamma rischia di bruciare la zucca.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI