Come cuocere il fimo in base alla forma dell'oggetto

Video Video

Artigiana della natura
Elena Villa
Creare oggetti in fimo durevoli e ben fatti dipende anche dalla cottura: scopriamo come cuocere il fimo in base alla forma dei manufatti.  

Cuocere il fimo in modo corretto è di fondamentale importanza: solo così daremo vita a manufatti belli e durevoli.

Oltre a tener conto della temperatura del forno e dei tempi di cottura, bisogna altresì tener presente la forma dell'oggetto che ci apprestiamo a cuocere.

E' infatti consigliabile utilizzare modalità di cottura diverse in base alla forma dell'oggetto

Cuocere il fimo: oggetti piatti
Se i pezzi sono piatti, posizionarli su una teglia ricoperta di carta forno

Cuocere il fimo: oggetti tondeggianti
Qualora siate di fronte a perle o elementi tondeggianti, il consiglio è quello di appoggiarli in un recipiente con uno strato di amido di mais: durante la cottura, infatti, la pasta ammorbidisce molto, e le superfici tonde, se sono
su un piano rigido, rischiano di appiattirsi, rovinando la forma.

Volendo, le perle possono anche essere infilate su stuzzicadenti o bastoncini appoggiati sui bordi di un recipiente.

CREDITS

Regia e Montaggio: Valentina Mele
Operatore: Maurizio Poletti
Doppiaggio: Claudo Lucca
Esperta: Elena Villa

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI