Cinema2day: dal 14 settembre il mercoledì in sala a 2 euro

Notizia Notizia

Film super scontati a partire da settembre: ogni secondo mercoledì del mese si potrà entrare in sala con un biglietto ridotto.  

Cinema2day: dal 14 settembre il mercoledì in sala a 2 euro

Dal 14 settembre ogni secondo mercoledì del mese, in tutta Italia, si potrà andare al cinema spendendo solo 2 euro.

Lo ha annunciato il ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini, durante la Mostra Internazionale dell'Arte Cinematografica di Venezia. Questa importante iniziativa in ambito culturale è stata battezzata Cinema2day e mira ad attirare sempre più pubblico nelle sale cinematografiche.

L’idea nasce sulla scia del successo ottenuto con un analoga inziativa nei musei quando si decise, nel 2014, di rendere gratuito l’ingresso nei musei statali la prima domenica di ogni mese. La prima volta hanno accolto l’invito 190mila persone, cioè il triplo del pubblico che visita in media un museo la domenica, a pagamento.

Ai musei civici si sono poi aggiunti i musei privati determinando un effetto positivo sugli incassi che sono cresciuti dell'11%

In tutto il 2015 sono aumentati i biglietti venduti al cinema, nei musei e per i concerti, di musica e di libri: sono tantissimi gli spazi da conquistare e in cui attirare il pubblico, soprattutto giovanile. Si è così pensato di ripetere lo stesso schema anche per il cinema per invogliare gli italiani ad avvicinarsi alle sale cinematografiche.

Per ora oltre 3mila cinema, cioè circa l'80%, hanno aderito all’iniziativa e altri aderiranno in futuro: si tratta in tutti i casi di sale con film in programmazione

Il ministro Franceschini ha anche annunciato che c'è un disegno di legge per sistemare organicamente la legislazione in materia di cinema. Al momento le nuove normative sono in fase di approvazione al Senato e si spera di riuscire ad approvare la nuova legge entro l'anno per far si che sia operativa dal 1 gennaio 2017.

Il problema principale, a cui si è cercato di porre rimedio, riguarda le sale cinematografiche: sono previsti significativi interventi per la ristrutturazione e la riapertura delle sale con uno stanziamento di 120 milioni in 5 anni.

Foto @www.comingsoon.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI