Il genio di Matisse a Palazzo Chiablese

Guida Guida

Fino al 15 maggio 2016 Palazzo Chiablese ospita “Matisse e il suo tempo” oltre ai capolavori di artisti a lui contemporanei come Renoir, Picasso, Braque, Modigliani e Mirò. 

Palazzo Chiablese di Torino ospita fino al 15 maggio 2016, cinquanta capolavori di Matisse, padre di tutte le avanguardie insieme con opere di artisti a lui contemporanei come Renoir, Picasso, Braque, Modigliani e Mirò.

Dieci sezioni illustrano il percorso artistico di Matisse attraverso cinquanta opere tra cui “Pont Saint-Michel”, “Natura morta con credenza verde”, “Il sogno”, “Lorette e la tazza”.

A organizzare la mostra “Matisse e il suo tempo” è il Centre Pompidou di Parigi e 24 Ore Cultura: insieme alle opere dell’artista capofila dei fauves ci sono anche 47 capolavori di artisti a lui contemporanei come Picasso, Renoir, Bonnard, Modigliani, Miró, Derain, Braque, Marquet e Léger.

Osservatore critico del cubismo, maestro d’accademia e precursore di un’arte che anticipa l’espressionismo astratto newyorkese, Matisse viene celebrato e compreso attraverso il confronto con gli altri artisti del suo tempo.

Infatti l’obiettivo della mostra è inquadrare le opere di Matisse attraverso il contesto delle sue amicizie e degli scambi artistici con altri pittori

E così dipinti come "Icaro" (1947), "Grande interno rosso" (1948), e "Ragazza vestita di bianco, su fondo rosso" (1946) dialogano con opere come "Nudo con berretto turco" (1955) di Picasso e come "Toeletta davanti alla finestra" (1942) di Braque.

Il genio visionario di Matisse, rivale di Picasso e discepolo di Signac, Renoir e Bonnard è esposto secondo un percorso cronologico in dieci, ricchissime, sezioni.

Si parte dai suoi esordi con Gustave Moreau (1897-99) fino alla sua scomparsa negli anni Sessanta e alle ultime carte dipinte e ritagliate, passando per il fauvismo e allo scandalo provocato dalla mostra dei dipinti dai colori puri al Salon d’Automne del 1905 che segna la nascita del movimento.

Foto@ www.lastampa.it

Palazzo Chiablese

Palazzo Chiablese di Torino dal 1997 è iscritto alla lista del Patrimonio dell'umanità UNESCO come edificio facente parte del sito seriale "Residenze Sabaude".
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI