Come effettuare una manutenzione corretta alla tua bici

Guida Guida

Vuoi una bicicletta che duri a lungo? Allora serve un'ottima manutenzione, ecco come fare una corretta manutenzione della bici.  

Per mantenere una bicicletta al meglio ci vuole pazienza e cura, solo così il vostro mezzo potrà durare anni ed essere sempre efficiente. In questa guida vediamo come effettuare una manutenzione corretta alla tua bici, dalle parti meccaniche al telaio, senza risparmiarci e con molta attenzione.

Non è importante se la vostra bici è di alto livello e la utilizzate quotidianamente o se è solo una bici da passeggio che utilizzate saltuariamente (è chiaro che più la bici è buona, più dovrete prendervene cura), la manutenzione di freni, cambio, catena eccetera è fondamentale, per la durata del mezzo ma anche per la vostra sicurezza.

Prima cosa da fare è evitare che sulla bici si accumulino ragnatele e polvere: quindi, quando è ferma, copritela con un telo impermeabile e se non potete, eliminate subito lo sporco in eccesso.

Con della nafta ed un pennello, bagnate la catena per mantenerla libera (questa va tolte almeno una/due volte l'anno e pulita al massimo), sia dopo una periodo di sosta che dopo una lunga pedalata: è necessario, infatti, che non vi sia nulla incastrato in essa. Questo procedimento va effettuato facendo girare i pedali all'indietro, comprendendo anche freni e cambio ed eliminando le parti in eccesso con una certa attenzione.

Mantenere pulito il telaio è altrettanto importante: potete utilizzare gli strumenti che usate per lavare la macchina, ovvero spugna e detersivo per auto. Con questi, passate bene tutte le parti del mezzo e risciacquate abbondantemente per poi asciugare al meglio (con un panno di daino è meglio ma va bene anche altro). Pulite bene anche sellino e manubrio.

Altro aspetto da non sottovalutare, è l'olio da dare alla catena, prima e dopo un lungo tragitto.

Fate anche controlli periodici alle parti "mobili": il sellino deve essere sempre ben saldo, così come il manubrio, che deve essere centrato al punto giusto.

Fissati quindi tutti i bulloni a dovere, non dimenticandone nessuno, inoltre, se avete luci davanti e dietro, fate un check del funzionamento a intervalli regolari e non uscite di sera se non funzionano, potrebbe essere molto pericoloso.

Ultimi ma non ultimi, freni e cambio: fate controlli in modo che i primi siano sempre ben tirati e che i secondi non producano rumori e frizioni, per farlo, fate girare le ruote a vuoto e aguzzate l'udito!

Buon lavoro!


Foto © Subbotina Anna - Fotolia.com

Non tenerla troppo ferma

Evitate di tenere la bici ferma per troppo tempo: anche solo per un breve giro, è utile "tenerla in movimento".
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI