Come si gioca a tamburello

Guida Guida

L'estate è il momento giusto per imparare un nuovo sport all'aperto: ecco come si gioca a tamburello. Scopri le regole e divertiti con gli amici.  

Se vuoi imparare un gioco storico (vero e proprio sport in realtà, con una Federazione e una tradizione lunghissima), l'estate è il periodo giusto, e il Tamburello può essere quello che fa per te.

Nasce in Italia e si sviluppa in tutto il mondo, ma esattamente, come si gioca a tamburello? Scopriamolo insieme.

Per giocare servono due tamburelli, uno ovale per i servizi e uno rotondo con 28 centimetri di diametro; quattro palle di gomma bianche (peso 90 grammi e diametro 59 millimetri)

Il campo deve essere di dimensione 80x20 metri e diviso a metà da una striscia, le righe fanno parte del campo. Naturalmente, queste direttive sono per partite vere.
Potete allenarvi, però, anche su cemento, prato o dove preferite.

Le squadre sono composte da cinque giocatori: due terzini, un centrocampista anche definito cavalletto, un rimettitore e un battitore.

Il punteggi si calcola in giochi (tredici per vincere) composti a loro volta dai punti strutturati come quelli del tennis, ovvero 15, 30, 40 e gioco.

Lo scopo è mandare la palla nel campo avversario, colpendola al volo e seguendo alcune regole

  • se batti, non puoi entrare in campo;
  • se invadi il campo altrui avrai un punto a sfavore;
  • se colpisci la palla al secondo rimbalzo hai sempre un punto a sfavore;
  • l'unica parte del corpo con cui puoi colpire la palla, pena, al contrario, un punto a sfavore, è l'avambraccio.

E' necessaria molta agilità e una buona potenza per giocare al meglio, per questo, allenati più che puoi.

Foto © Africa Studio - Fotolia.com

Strumenti adatti

Procurati gli strumenti adatti per questo sport, la palla e il tamburo devono essere quelli giusto altrimenti si perde tutto il divertimento!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI