Fotografare sott'acqua - I parte

Guida Guida

Con l'avvicinarsi della stagione estiva si moltiplicano le occasioni per scattare qualche bella foto al mare o in piscina.  

Con l'avvicinarsi della stagione estiva si moltiplicano le occasioni per scattare qualche bella foto al mare o in piscina. Se è bene che un normale apparecchio rimanga più lontano dall'acqua possibile, è anche vero che il mercato offre numerose soluzioni ad hoc: vediamo tra quali poter scegliere.

Esistono numerosi modelli di macchine fotografiche digitali che non temono gli ambienti fortemente umidi, la pioggia né l'occasionale getto d'acqua. Il loro costo, almeno per quanto riguarda le fotocamere compatte, non è particolarmente elevato rispetto ai modelli tradizionali; sono ideali per la fotografia sportiva ognitempo all'aperto e per l'uso in spiaggia o a bordo piscina. Alcune di esse possono essere immerse anche fino a un metro di profondità, permettendo di ottenere immagini di buona qualità specie nei fondali bassi e ricchi di colori dei mari tropicali.

Con un budget leggermente più alto è possibile acquistare apparecchi cosiddetti “rugged” che, adottando particolari guarnizioni di gomma chiamate o-ring, possono essere utilizzati fino a 10 metri di profondità; a questa caratteristica abbinano spesso la capacità di funzionare temperature estremamente basse (dieci gradi sotto zero), un aspetto da non sottovalutare nella fotografia subacquea in acque fredde, notoriamente più limpide di quelle calde.

Per profondità maggiori occorre invece ricorrere ad appositi scafandri, normalmente costruiti in policarbonato trasparente: se si escludono alcuni modelli compatibili con numerose fotocamere compatte, occorre scegliere lo scafandro realizzato specificamente per il proprio apparecchio. Sul mercato sono disponibili anche scafandri per iPod e iPhone! Nel caso delle reflex, gli scafandri possono diventare accessoriabili, complessi e costosi, costituendo tuttavia una scelta obbligata se si vogliono ottenere risultati professionali.

Una soluzione alternativa è rappresentata dalle maschere subacquee con fotocamera incorporata: dal semplice gadget estivo in su ve ne sono di ogni prezzo e caratteristiche tecniche, e hanno il pregio di consentire le riprese mantenendo le mani libere.

E se si presenta l'occasione di scattare qualche bella foto a pelo d'acqua o poco sotto e non ci siamo organizzati in precedenza? Niente paura, nei negozi di souvenir delle località marine è facile trovare per pochi euro apparecchi usa e getta a pellicola che possono essere usati fino a un metro di profondità.
 

Leggete anche la seconda parte della guida.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI