Workplace Facebook, il social network per il mondo del lavoro

Notizia Notizia

Nasce Workplace di Facebook, il social network per facilitare il lavoro all’interno delle aziende: il lavoro diventa social e condiviso. 

Workplace Facebook, il social network per il mondo del lavoro

L’ultima creatura di Zuckerberg è Workplace, la versione di Facebook studiata per facilitare il lavoro all’interno delle aziende.

E così anche Facebook lancia la sfida ai social network per ufficio come LinkedIn, Convo, Slack, Yammer e Salesforce Chatter.

Dopo 20 mesi di test in 1000 imprese, il 10 ottobre 2016 Workplace è stato aperto a tutti: le prime aziende ad utilizzarlo sono state Danone, la Banca Reale di Scozia, Booking.com, Starbucks, Oxfam e l’Agenzia per la tecnologia del governo di Singapore.

Workplace ha l’aspetto di Facebook, ma gli amici sono i propri colleghi: ci sono Messenger per i messaggi di testo e le chiamate audio-video, il News Feed per le notizie aziendali, i like e le reactions, i gruppi dedicati ai team di progetto e tutte le altre proprietà di Facebook.

L’accesso a Workplace può essere fatto sia da desktop che da un’applicazione mobile: in questo modo i dipendenti possono partecipare alla vita aziendale anche fuori dall’ufficio. Tutto ciò non è pubblico ma è interno all’azienda per garantire privacy e sicurezza delle comunicazioni.

L’account creato da dipendente su Workplace non c’entra nulla con quello che ha su Facebook: i due account sono completamente separati e quindi non c’è il rischio che le notizie pubblicate su una piattaforma vengano condivise sull’altra.

L’azienda detiene il controllo dei dati sulla piattaforma attraverso API che consentono la modifica, la cancellazione e l’esportazione dei post: le informazioni condivise dai dipendenti non vengono usate per la pubblicità, che su Workplace è totalmente assente.

Workplace è a pagamento: il prezzo dipende dal numero di utenti attivi, cioè di coloro che accedono al servizio almeno una volta al mese. Il costo è di 3 dollari per utente al mese per i primi 1.000 utenti, 2 dollari per utente da 1001 fino a 10.000 e 1 dollaro per tutti gli altri.

Prossimamente verrà attivata “Multi-Company Groups”, una funzione che permette di creare spazi condivisi che agevolano la comunicazione e la condivisione di notizie per persone che fanno parte di aziende diverse.

Foto Inquirer Technology

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI