Hater, l’app di dating per chi odia le stesse cose

Notizia Notizia

Hater è la prima app di incontri, inventata per creare legami tra persone che detestano le stesse cose: perché non solo l’amore unisce ma anche l’odio. 

Hater, l’app di dating per chi odia le stesse cose

L’app Hater è la prima a sfruttare sentimenti come l’odio e l’avversione per fare incontrare le persone.

Inventata da Brendan Alper, Hater consiste in un servizio di dating online che mira a far conoscere chi detesta le stesse cose al motto esplicito di "Condividi le cose che odi con chi ami".

Una volta che si scarica l’app Hater si ha l’opportunità il proprio gradimento su più di 3 mila argomenti: dalla politica di Trump a chi semplicemente cammina troppo lentamente, dai “butt selfies" a chi odia le multinazionali ma poi, in totale disaccordo con le proprie idee, acquista brand costosi.

Per esprimere il proprio parere basta usare le emoji scorrendo il dito verso l'alto per indicare amore, verso il basso per segnalare odio, a destra per dire che piace, a sinistra per dire che non piace oppure si può chiudere la scheda per esprimere neutralità.

Una volta che si è completato il quiz, l’app propone tutta una serie di profili compatibili con gli interessi appena espressi.

Hater funziona come Tinder, ma la logica sottostante è differente perché ciò che unisce le persone non sono le affinità ma le antipatie: è un totale ribaltamento della classica filosofia dei social network, da sempre basati sulla condivisione di sentimenti positivi.

L’intuizione, che è venuta al suo creatore per caso, è tutt’altro che strampalata ma, anzi, è scientificamente supportata da una serie di studi di psicologia sociale che hanno indicato come un sentimento negativo, provato nei confronti di un oggetto o di una terza persona, può unire due persone più di un sentimento positivo.

Hater che in italiano si traduce con “chi odia” non è un servizio che incita all’odio o che incoraggia comportamenti negativi ma è solo un modo per incontrare persone che hanno i nostri stessi gusti anche in fatto di antipatie: è una strada anche questa per trovare l’amore.

L'applicazione Hater al momento è disponibile in versione beta per gli utenti iOS e in primavera arriverà anche per chi usa Android.

Foto DAILYBEST

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI