Windows 10 arriva il 29 luglio

Guida Guida

Questa sarà l’estate di Win 10: Microsoft ha annunciato che sarà disponibile a partire dal 29 luglio in 190 Paesi, Italia compresa. 

A partire dal 29 luglio, Windows 10 sarà disponibile in 190 Paesi: gli utenti di Windows 7 e Windows 8.1 potranno scaricare l’aggiornamento gratuito. Da tale data gli utenti avranno un anno di tempo per scaricare gratuitamente la propria versione di Windows e Microsoft provvederà a rilasciare i vari update.

La decima versione di Windows sarà l’ultima, non nel senso che il sistema operativo non si evolverà più bensì nel senso che sarà la fine di un certo modo di sviluppare. Non ci saranno più lanci ogni due anni ma appena ci saranno delle novità queste saranno subito pronte per esser scaricate.

Insomma Windows, dalla decima versione in poi, diventa un servizio per gli utenti: basterà acquistare una sola licenza d’uso che sarà valida sempre.

Windows 10 sarà un ecosistema integrato e gli utenti potranno scaricare nuove funzionalità ogni mese e aggiornamenti di sicurezza più rapidi.

Il cuore del sistema operativo verrà aggiornato due volte nel 2016 secondo un piano il cui nome in codice è Redstone presente su tutti i dispositivi Windows (pc, tablet, smartphone, console e televisori).

Molte le novità in arrivo dal ritorno del menu Start a Microsoft Edge, l’erede di Internet Explorer.

Il Menu Start, introdotto con Windows 95 e abbandonato con Windows 8, ritorna nella decima versione e potrà essere espanso a pieno schermo o occupare solo una parte del desktop.

Edge è l’erede di Internet Explorer e presenterà una nuova interfaccia pensata per i dispositivi touch oltre a un nuovo motore di rendering e nuove funzionalità come l’assistente personale Cortana che permette di effettuare ricerche e organizzare appuntamenti. Con Edge sarà possibile sottolineare, annotare e salvare i siti come se fossero pagine di un giornale.

Sparisce poi la charm bar sostituita da una barra delle notifiche completamente rinnovata che mostra gli aggiornamenti installati, i nuovi programmi disponibili e i messaggi di chat.

Rinnovato anche il pacchetto Office con cambiamenti notevoli: Word, Excel e PowerPoint avranno icone più grandi e interfaccia più colorata favorendo così un migliore accesso in mobilità.

Infine ci sarà un nuovo sistema di sicurezza per Windows che si chiamerà Device Guard e che garantirà una protezione maggiore: si basa su una firma digitale crittografata e verificata da Microsoft.

Windows 10 for phones

Per quanto riguarda gli smartphone, i cambiamenti nell’interfaccia di Windows 10 for phones sono meno radicali.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI