Come bloccare il bancomat smarrito

Guida Guida

  Avete perso il bancomat e siete già nel panico? Si può bloccare, ecco come!  

Smarrire il bancomat, purtroppo, è molto facile: che rimanga in un portafoglio rubato o venga lasciato in un negozio dopo al pagamento, questa importante tessera è da conservare gelosamente. Ma cosa fare in caso di furto o perdita? Ecco come bloccare il bancomat una volta smarrito.

Prima di tutto, per bloccare la carta, è necessario rivolgersi alla propria banca (o alle Poste in caso di Postepay), personalmente o via telefono e denunciare lo smarrimento, in modo che il processo di blocco parta subito con le telefonate ai numeri utili.

Oppure, si può chiamare direttamente l'Ufficio Blocchi della centrale d'Allarme al numero verde 800 822 056 (utile anche per Poste Italiane).

In questo caso, segnatevi il codice dell'operatore che seguirà la vostra pratica ed il codice di blocco. Una volta effettuato lo stop, fate anche una denuncia alla polizia o ai carabinieri.

Il blocco è poi da confermare con una raccomandata con ricevuta di ritorno da mandare alla propria banca per ufficializzare il tutto. Per questo passaggio, chiedete informazioni alla vostra agenzia.

Di seguito, alcuni numeri da chiamare per il blocco:

Servizi interbancari: 800 151616
American Express Italia: 06 72900347
American Express estero 800 26392279
Top Card: 800 900910
Diner's: 800 864064
Agos Itafinco: 800 822056
Deutschebank: 800 207167
Setefi: 800 825099
Banca Sella: 800 663399
Findomestic: 800 866116
Citibank: 800 407704
Banca Fineco: 800 525252

Ricordate di non tenere mai il PIN nel portafoglio con la carta!

Non portatelo dietro se non serve

In caso di viaggi, se non vi serve o non potete utilizzarlo all'estero, lasciate il Bancomat a casa in un posto sicuro.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI