Una fortezza imbattibile

Guida Guida

Il castello del duca longobardo Arechi

Le cronache medievali ci raccontano di una fortezza praticamente inespugnabile, una vera e propria roccaforte tra le meglio difese della penisola italiana: si tratta del castello di Arechi, in provincia di Salerno, uno dei baluardi più antichi della regione. La sua fama è decantata da Paolo Diacono, storico medievale, mentre il merito di essa è dovuta ad Arechi II, duca longobardo, interessato alla città di Salerno per la sua posizione favorevole per i commerci e gli scambi con l’Oriente.

La sua costruzione risale ai bizantini, VI secolo, in seguito fu conquistato dai longobardi; il castello porta il nome di Arechi, duca che lo ampliò e lo fortificò durante il secolo VIII. In seguito divenne una roccaforte normanna, punto di partenza per le conquiste del territorio meridionale, e inoltre giocò un ruolo importante anche durante il periodo aragonese.

Arechi II apparteneva a una famiglia di nobili di Benevento, divenne duca quando era ancora molto giovane. Fu il marito di Adelperga, una delle figlie di re Desiderio. Era un personaggio particolare, noto per la sua simpatia e umanità, ma anche per il suo amore per le arti e le lettere; molto amato in vita, dopo la morte si creò intorno alla sua figura un’aurea a metà strada tra la verità e la leggenda.

Si deve proprio ad Arechi lo spostamento della capitale del principato di Benevento a Salerno, proprio nelle sale del maniero. Egli riuscì a salvare il ducato di Benevento dalla conquista del regno longobardo da parte di Carlo Magno, anche se in seguito, nel 788, fu costretto a giurare fedeltà a Carlo stesso e a scendere a compromessi con la Chiesa cedendo alcuni territori.

Il castello è situato alle porte della città; è costituito da un corpo centrale, protetto da torri, intorno al quale si sviluppa tutto il complesso. L’aspetto è quello del tipico castello medievale, anche se ciascun periodo e dinastia lasciarono il loro segno. Il maniero, arroccato sul monte Bonadies e costruito in pietra locale, è protetto da una serie di mura difensive che partono dal mastio e scendono verso i piedi del colle, creando in questo modo uno spazio interno suddiviso in vari recinti. Il monte su cui sorge è chiamato Buongiorno, poiché essendo situato nella posizione più alta della città è il primo a vedere il sorgere del sole.

Dall’alto del colle il castello domina l’abitato e il golfo di Salerno. Sulla collina a settentrione vediamo la cosiddetta Bastiglia, in realtà una torre costruita per il controllo della zona nord del territorio. Il maniero è circondato dal verde del parco che offre diversi percorsi naturalistici, tra cui uno che conduce fino alla torre e alla scoperta delle mura difensive.

Il castello è stato restaurato e ospita al suo interno diverse raccolte museali e mostre temporanee. All’interno del complesso trova sede il museo archeologico che raccoglie i materiali ritrovati durante le campagne di scavo e restauro; sono numerosissime le ceramiche risalenti al IX e XI secolo, resti di vasellame di vetro, ampolle, unguentari, lampade; sono stati ritrovati diversi oggetti in metallo, ferro e bronzo, quali chiavi, chiodi, coltelli, spille e altri suppellettili prodotti da artigiani locali. La parte alta del castello è sede del Museo Multimediale, un modo alternativo e innovativo di fare storia: un percorso video accompagna il visitatore alla scoperta della storia del territorio di Salerno, tra i ritrovamenti più antichi, fotografie e filmati storici.

Gli abitanti del salernitano sono ancora molto legati alla figura del giovane duca che rese grande la città. Nei mesi estivi la vicina Benevento organizza una serie di feste in collaborazione con l’associazione ‘Benevento Longobarda’: si tratta di un evento culturale volto a valorizzare la storia longobarda della città e in generale della zona locale. La manifestazione è incentrata sulla figura di Arechi II, la città viene animata da cortei in costume, duelli, spettacoli e rievocazioni di mestieri medievali.

Castello di Arechi
Aperto dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00

www.ilcastellodiarechi.it
www.youtube.com/watch?v=yrTge9yg4ZQ

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI