I tre volti dello sci

Guida Guida

In Piemonte, nel Mondolè ski, un ‘tempio' per gli sport invernali

Nel cuore delle Alpi Marittime, un comprensorio a tre teste che si espande tra oltre 130 km di piste e 41 impianti di risalita. Mondolè ski, storicamente composto dalle località sciistiche di Prato Nevoso e Artesina ma dal 2007 arricchito anche delle piste di Frabosa Soprana, si caratterizza per la capacità di offrire attrazioni diverse in un unico luogo. La morbidezza dei pendii, la particolare conformazione del territorio e l’eccezionale esposizione al sole, rendono il comprensorio una meta privilegiata per gli amanti dello sport in Piemonte, a meno di due ore da Genova e a un passo dal confine con la Francia.

Artesina è certamente la ‘sorella’ più celebre tra le tre località: 800 metri di dislivello tra monte e valle, il maggior numero di piste per tutte le difficoltà e i panorami da brivido che si hanno dal Pian della Turra su gran parte dell’arco alpino occidentale, ne giustificano il primato. Sono numerose le piste che permettono di godersi al massimo una giornata di sci. La nera ‘Libera Fis’ partendo da oltre 2000 metri di quota arriva, dopo più di 3 km e mezzo di intensa discesa, nel centro di Artesina. Non da meno è anche la Maudagna, che supera i 4,5 km di lunghezza in più di 400 metri di dislivello. Per chi si trovasse invece alle prime armi, le piste di Prato Nevoso permettono d’imparare con maggior tranquillità. Fortemente modernizzata negli ultimi anni e sostenuta dal paese a valle ricco di locali e opportunità di divertimento e svago dopo una giornata sulla neve, l’area è di grande richiamo per i giovani, le famiglie e chi non vuole dedicarsi esclusivamente allo sci.

Infine Frabosa Soprana, ultima arrivata nel comprensorio (quasi tutto collegato senza bisogno di togliersi gli sci), è la sede di diverse piste amate dai più appassionati di sport invernali e della celebre ‘Monte Nero’. La ‘rossa di fuoco’ per molti simbolo del Mondolè ski, lancia chi ha abbastanza fegato giù per una discesa di oltre 4 km e circa 800 metri di dislivello.

Oltre 6 scuole di sci, sparse in diversi punti strategici, garantiscono a tutti l’opportunità di imparare le varie discipline. Non mancano possibilità di divertimento anche per chi ha un lato più bizzarro e selvaggio: a Prato Nevoso si trovo uno snowpark di 60 000 metri quadrati con half pipe, boarder cross e 3 linee di salti e rails adatte a rides e skiers più o meno abili. Inoltre il comprensorio di Mondolè ski è tra i più ricchi di sentieri per il fuori pista che si estendono, non senza tratti molto impegnativi, per chilometri, dalle vette più alte fino a valle. Per chi ama le esperienze suggestive o non riesce proprio a togliersi gli sci dai piedi, a Prato Nevoso si ha l’opportunità di godersi lo sport anche di notte: oltre 7 km di discese, lo snowpark attrezzato, il campo scuola e una pista di boarder cross restano aperte fino alle 23. Numerosi eventi, dal capodanno ai concerti con star nazionali, occupano invece le serate di chi desidera una vacanza ricca di attività diverse.

Il comprensorio di Mondolè ski, situato in provincia di Cuneo, non è però solo piste e sci. A Prato Nevoso si trova il Museo italiano dello snowboard, dove si racconta l’evoluzione di questo sport ormai diffusissimo dopo oltre 40 anni dalla sua nascita. Le grotte del Caudano rappresentano invece il lato più suggestivo di Frabosa Sottana, a pochi minuti di automobile dalle piste. Durante tutto l’anno sono possibili, tramite prenotazione, visite all’interno di due delle quattro gallerie scavate dall’acqua che, nei secoli, ha creato migliaia di stalattiti e modellato numerose rocce creando un ambiente estremamente raro e particolare. Sempre a Frabosa Sottana, in memoria delle tradizioni e della storia del posto, è stato inaugurato il Museo della Montagna, che conserva oltre 600 oggetti tipici della vita e dei lavori di un tempo. Nel periodo estivo, oltre che sfruttare gli impianti del comprensorio per scendere senza pensieri le tre piste per freeride, sono possibili altre attività: golf a Prato Nevoso, rafting in valle Stura e, da maggio a novembre, è aperto il parco avventure presso le grotte del Caudano.

www.mondole.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI