Educazione ambientale per tutte le età

Guida Guida

Ecologia e divertimento al Museo A come Ambiente di Torino

Un museo interattivo e multimediale per tutte le età dedicato all’educazione ambientale, così si presenta A come Ambiente. Uno spazio strutturato su cinque aree espositive che si trova a Torino, ma si occupa anche di portare la propria proposta nelle piazze, nelle scuole e nelle fiere. L’obiettivo è sensibilizzare piccoli e grandi sulle tematiche dell’ambiente, suggerendo cosa fare in prima persona per rispettare la natura, senza sprecare energia.

I visitatori più piccini sono accompagnati alla scoperta dello spazio espositivo da Dina, Rina, Erre e Lina, quattro simpatiche mascotte; ai ragazzi più grandi vengono spiegati argomenti più complessi da Eco e Gaia. Le grandi tematiche di cui si occupa lo spazio vanno dai combustibili fossili alle energie rinnovabili, dall’elettricità al gas, passando dalle vecchie alle nuove tecnologie. Altro argomento sono i trasporti e la loro incidenza sull’ambiente; poi i cambiamenti climatici e l’alimentazione.

A come Ambiente cerca di spiegare in modo divertente che i rifiuti sono una risorsa, non solo immondizia, inoltre insegna ai bambini come produrne pochi. C’è poi tutto uno spazio dedicato all’acqua e al suo ciclo, alla depurazione e alle analisi che essa subisce. L’inquinamento è affrontato in un modo alquanto particolare: spiegando cosa accade negli atomi, nelle molecole e nelle cellule quando sono a contatto con fonti di inquinamento.

A come Ambiente non è solo un museo ma è anche un laboratorio in cui i bambini possono esplorare le tematiche affrontate attraverso esperienze che si agganciano all’attualità e alla vita quotidiana. Proiezioni, osservazioni, giochi, esperimenti scientifici e di manualità, animazioni e inoltre molti riferimenti ai programmi scolastici. Insomma il museo si propone come un mezzo di collegamento tra attualità e conoscenza, in uno stretto rapporto tra discipline umanistiche e scientifiche. Portare informazione per abituare i bambini e i ragazzi a comportamenti collettivi positivi e critici nei confronti dell’ambiente.

Il museo ha una sede particolarmente importante: è letteralmente la ‘porta’ del nuovo Parco Dora, realizzato a Torino per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Un enorme polmone verde circonda quindi i 400.000 metri quadrati dello spazio espositivo. Un tempo in questa zona sorgevano varie fabbriche (Fiat, Michelin, Savigliano, Paracchi): si trattava infatti di un’area industriale denominata Spina 3, che è poi stata recuperata decidendo di destinarla a ospitare il museo A come Ambiente.

Segni del vecchio passato industriale convivono in perfetta armonia con pannelli fotovoltaici e strutture di bio-edilizia, testimoniando alla città che il recupero dell’archeologia industriale non è solo possibile, ma può diventare davvero qualcosa di esteticamente bello e utile a tutta la comunità. A come Ambiente è il primo museo in Italia ad aver annullato le proprie emissioni di anidride carbonica, dimostrando che la sostenibilità non è solo un sogno ma un’idea che può essere realizzata.

Il fiume Dora è una parte essenziale del parco che circonda il museo: le sponde sono state riqualificate e rese accessibili per un tratto. Questo recupero si inserisce in un progetto più grande che si chiama ‘Torino Città d’Acque’ e prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale molto vasto, che unirà l’area di Spina 3 ai tratti ciclabili già esistenti lungo il corso della Dora. Inoltre il tema dell’acqua è ripreso con la creazione di fontane, canali e giochi d’acqua all’interno del parco.

A come Ambiente parte dagli spunti che offre la vita quotidiana, da ciò che abbiamo ‘sotto il naso’ tutti i giorni ed è fondato su quattro parole chiave: flessibilità (dei percorsi), aggiornamento, cultura e innovazione. Dedicato a tutti, presta però particolare attenzione alle esigenze delle scuole, che possono richiedere percorsi su misura e mostre su temi di particolare interesse. La giornata che si passa al museo vuole essere un’avventura che informa, che trasforma e che appassiona, importante per la propria crescita personale.

www.museoambiente.org

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI