Eurochocolate: a Perugia tutti i sapori del cioccolato

Guida Guida

Perugia ospita la ventesima edizione di Eurochocolate: il tradizionale appuntamento con il cioccolato, alimento prezioso e ricco di proprietà.

Una città tutta da scoprire e una manifestazione tutta da gustare! Ecco le premesse della ventesima edizione di Eurochocolate, la grande festa che Perugia dedica al cioccolato. Il tema di quest’anno è perfettamente spiegato nel titolo ‘Masterchoc: Non faremo torte a nessuno!’.

La kermesse si pone come obiettivo di avvicinare il visitatore al prelibato cibo: come entra il cioccolato nella nostra quotidianità? Quali fantastiche leccornie si possono preparare con questo ingrediente (soprattutto con le proprie mani)?
Per rispondere a queste domande e ad altre curiosità sull’oro nero

Dal 17 al 26 ottobre il centro storico di Perugia ospiterà stand ed esperti pasticceri e cioccolatieri

Assaggi, gadget e offerte speciali saranno disponibili per tutta la durata dalla festa: dalle 9 alle 20 di ogni giorno 

Tema di fondo di Eurochocolate per questa edizione e quelle future è l’idea di sostenibilità, che si unisce al desiderio di usare il cioccolato come stimolo per la fantasia dei visitatori, con l’intento di porre questo ingrediente al centro di particolari creazioni.

  • Domenica 19 ottobre si terrà l’appuntamento con una delle attrazioni più particolari della kermesse: le sculture di cioccolato. Gigantesche e dolcissime opere d’arte ‘affioreranno’ scolpendo quattro blocchi da undici quintali ciascuno, dando vita a delle sculture di cioccolato Nero Perugina.
  • Lunedì 20 invece ci saranno dei momenti dedicati alle aziende produttrici con dibattiti che affrontano vari argomenti: dai paesi in cui viene prodotto questo alimento alla valorizzazione della cultura del cioccolato. Mercoledì 22 invece si terrà un summit internazionale dedicato alla creazione di piattaforme per la produzione di cacao, volte alla sostenibilità dell’intera filiera produttiva. Non mancheranno corsi e degustazioni adatte a tutti i palati.
  • Sabato 25 il cioccolato si mette in moto: nel weekend conclusivo della rassegna si terrà un motoraduno a Torgiano, che terminerà domenica 26, per avvicinare anche gli amanti delle due ruote alla scoperta del prelibato alimento.

Insomma il cioccolato non avrà più segreti: a Eurochocolate potrete imparare tutto su questo prodotto alimentare costituito da cacao, burro di cacao e zucchero, cui a termini di legge possono essere aggiunte altre sostanze, sia naturali sia artificiali, per ottenere cioccolati particolari (al latte, alla nocciola, al caffè, al liquore).
La forma più classica con la quale viene commercializzato è quella della tavoletta, ma il cioccolato è presente sul mercato nelle forme più svariate, dal cioccolatino all'uovo pasquale, e rientra in gran parte delle preparazioni più prestigiose della pasticceria.

Ha infinite applicazioni come glassa
, ad esempio nella Sachertorte, come aroma nei bignè al cioccolato. Viene poi usato nella pasta per stampi (uova di cioccolato), per fondenti e tartufi. Date le sue caratteristiche plastiche ha un ruolo importante nell'architettura dolciaria. Si ritrova come ingrediente di salse e sapori, ha vasta applicazione nella cucina messicana, basti pensare a piatti aromatizzati al cioccolato come il mole poblano, e, in piccole quantità amare, nei salmì di cacciagione e in alcuni piatti della nouvelle cuisine quali l'anatra al cioccolato di Sanderens.

L’origine del termine cioccolato risale alla fine del XVI secolo, deriva dallo spagnolo chocolate che, a sua volta, discende dall'azteco chocolatl.
L'etimologia denota chiaramente le origini del prodotto, importato in Europa dagli spagnoli con le conquiste nel Nuovo Mondo e l'introduzione della pianta di cacao. Se in principio la produzione venne affidata esclusivamente a laboratori artigianali e il consumo fu un privilegio dei ceti elevati, nella seconda metà del Settecento la messa a punto di procedimenti di tipo industriale (frantumazione e mescolatura della pasta) diffuse il cioccolato anche fra gli altri strati sociali. Alcune fonti attribuiscono all'Italia, e precisamente alla città di Torino, la realizzazione delle prime procedure industriali del cioccolato.

Credit foto Eurochocolate

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI