Un’avventura dal Serengeti al Maasai Mara

Guida Guida

Per osservare la migrazione degli gnu fra la Tanziania e il Kenya alla scoperta della natura selvaggia.

Un viaggio perenne, tra pericoli, natura selvaggia, predatori e panorami mozzafiato: così è la vita degli gnu. Questi enormi animali si muovono continuamente alla ricerca di pascoli nel Parco Nazionale del Serengeti in Tanzania e nella piana del Maasai Mara in Kenya

Uno spettacolo avventuroso da non perdere per gli amanti dell’Africa più autentica

Questo viaggio permette di osservare la migrazione di circa un milione e mezzo di gnu che, accompagnati da 250.000 zebre e altrettante gazzelle, percorrono 2500 chilometri dal cratere del Ngorongoro verso sud, fino a raggiungere quasi il lago Vittoria a nord. Il viaggio di questi animali si svolge in senso orario. Gli gnu non si fermano quasi mai e sono uno dei fulcri dell’ecosistema della savana. Trascorrono solo tre mesi, da gennaio a marzo, nella Valle di Ndutu per partorire i loro cuccioli.
 
La migrazione è costellata di pericoli: i predatori sono in agguato ovunque, però non hanno la capacità di seguire gli gnu per tratti particolarmente lunghi. Questo spettacolo unico al mondo diventa una sorta di rappresentazione della lotta alla sopravvivenza
 
Coloro che desiderano assistere al viaggio degli gnu sono facilitati dal fatto di poter fare questa vacanza quasi in qualsiasi periodo dell’anno visto che la migrazione è praticamente perpetua. Un modo insolito e avventuroso di godersi l’esperienza è quello di salire su una delle mongolfiere della Serengeti Baloon Safaris, osservando la magia della migrazione dal cielo.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI