In viaggio sul Fiume Azzurro e le Tre Gole

Guida Guida

Lungo il più grande percorso fluviale cinese che sfocia a nord di Shangai: il Fiume Azzurro da navigare in un'avventura unica tra le gole del Qutang, del Wu e dello Xiling.

Il Fiume Azzurro, il cui nome in cinese è Chang Jiang, nasce sull’altopiano di Qinghai-Tibet e sfocia a nord di Shanghai: è il corso d’acqua più lungo dell’Asia, infatti scorre per più di 6000 chilometri. Si può vivere un'avventura unica navigandolo nel suo tratto più noto, le sinuose e strette Tre Gole: Qutang, Wu e Xiling nella provincia di Hubei.
 
In questo viaggio ‘acquatico’ accanto a navi tecnologiche si incontrano ancora le imbarcazioni tradizionali, i sampang dalle vele ingiallite, oltre alle chiatte che trasportano carbone. Il fiume accoglie anche navi da crociera e barche per la pesca. Insomma un insieme di culture e stili di vita diversi veleggiano sull’antico e grande corso d’acqua.
 

Navigando sul Fiume Azzurro ci si può fermare per esplorare le coste e i templi. Imperdibile è la visita all’imponente diga delle Tre Gole a Sandouping

 
una parete di calcestruzzo e acciaio alta 180 metri e lunga più di 1,6 chilometri. Questa incredibile opera dell’uomo è in grado di generare l’energia elettrica che produrrebbero quindici centrali nucleari! 
 
Una vista impagabile del fiume si gode dalla pagoda in legno del Tempio di Shibaozhai, noto come ‘La fortezza del tesoro di Pietra’, che si trova in cima a una collina rocciosa e scoscesa, a circa 280 chilometri da Chongging. Qui la tranquillità del luogo spinge alla meditazione e alla ricerca di pace interiore.
 
Insomma il vasto, lontano, esotico immaginario cinese si materializza in questo viaggio sull’acqua, che porta dritto nel cuore del paese incantato, tutto da scoprire.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI