In India un super festival di musica elettronica

Guida Guida

Dal 27 al 29 dicembre il Sunburn riempie di suoni la spiaggia di Vagator a Goa con sei palchi e grandi nomi della scena elettronica, trance e house.

Arriva uno dei festival più cool per chi ama ballare tutta la notte e anche la mattina: si tratta del Sunburn, un evento che si tiene dal 27 al 29 dicembre sulla spiaggia di Vagator a Goa, in India. 
 
Sei palchi: due main stage, l’house/techno, il psy trance, l’experimental e quello dedicato ai live.

I nomi degli artisti comprendono il Ghota di dj e perfomer: Dimitri Vegas e Like Mike, Sander Van Door, Chris Lake, Joshi, il grande Paul Oakenfold, Sasha, Jamie Jones e Avalon, solo per citarne alcuni. 

Insomma mani alzate e tanta voglia di divertirsi in una delle spiagge più belle del mondo, tra live e dj set. Una sinergia di musica, intrattenimento, cibo, shopping e lifestyle. Il warm-up del festival comprende dei preparty, ci pensano Breger e Julia Bliss a riscaldere gli animi: il 20 dicembre al Lariya Resorts di Jodhpur e il 21 a Jaisalmer. Mentre il 22 a Nashik suonerà Candice Redding.
 
La location dell’evento merita un approfondimento: Goa si trova sulla costa occidentale dell’India ed è lo stato più piccolo del paese. Noto fin dagli anni Sessanta e Settanta come meta hippy è il luogo adatto per chi desidera godersi una vacanza di sole e mare, con le sue splendide spiagge bianche, ed è anche una destinazione per chi ama party, feste e divertimento sfrenato. 
 
Gli oltre cento chilometri di costa dello stato di Goa si possono dividere idealmente in due zone: a nord ci sono villaggi come Anjuna e Vagator, tutti rave e locali, mentre la parte sud è più legata al relax e alla meditazione ed è anche la zona più selvaggia. Il periodo ideale per visitare Goa va da novembre a marzo, nella stagione secca. Buon divertimento!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI