Un museo per celebrare l’alta moda di Gucci

Guida Guida

In Piazza della Signoria per visitare le sale del Museo Gucci, tempio dell’haute couture e celebrazione della grande artigianalità e dell’eleganza italiane.

Quando si pensa all’alta moda in Italia non si può fare a meno di nominare Milano e le sue sfilate da sogno. Ma forse non tutti sanno che, in realtà, l’haute couture italiana ha mosso i suoi primi passi tra i palazzi di Firenze, dove una prima indimenticabile sfilata organizzata dal pioniere della moda Giovanni Battista Giorgini fece scoprire ai compratori internazionali tutta l’eleganza e il know-how del Made in Italy. 

In questa città brulicante di creatività e arte hanno visto la luce tante importantissime griffe, tra cui Roberto Cavalli, Enrico Coveri, Salvatore Ferragamo, Patrizia Pepe, Emilio Pucci, Ermanno Scervino e, last but not least, Gucci, quella che forse più di tutte ha contribuito a dare lustro alla moda fiorentina nel mondo.
 
Per celebrare i fasti di questa maison unica è nato il Museo Gucci, oggi ospitato nel trecentesco Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria, a pochi passi da alcune meraviglie fiorentine come la fontana del Nettuno, Palazzo Vecchio e le sculture della Loggia dei Lanzi.
 
Il Museo è diviso in sale tematiche e si estende su tre piani che ripercorrono gli oltre 90 anni di storia del marchio, dalla sua nascita come azienda di articoli di pelletteria all’affermazione definitiva come leader nel mercato dei prodotti di lusso.
 

Il piano terra e i piani superiori sono infatti dedicati alle icone e alle pietre miliari della produzione della famosa casa di moda

mentre il piano interrato ospita l'Archivio Gucci. Gli oggetti esposti vanno dalla borsa Jackie, accessorio amatissimo da Jackie Kennedy Onassis da cui prende il nome, alla celebre Bamboo bag con i suoi manici in legno di bambù, dagli splendidi foulard della serie Flora ai meravigliosi abiti delle dive del cinema, per non citare l’esclusivissima Gucci Cadillac con cerchioni, capote e interni con l’inconfondibile marchio GG.

 
Il Museo Gucci ospita inoltre numerose mostre di rinomati artisti, prestigiose collaborazioni a sostegno del cinema e della musica e i laboratori di CreaKids. Questi ultimi in particolare prevedono una serie di percorsi educativi e workshop per i più piccoli e le loro famiglie che si ispirano all’arte, alla moda, alla storia e allo spirito della maison. I prossimi incontri si terranno nelle date di sabato 7 febbraio, 7 marzo, 11 aprile, 9 maggio e 6 giugno dalle ore 10 alle 12.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI