Da Luxor ad Assuan navigando sul Nilo

Guida Guida

Una crociera per scoprire i templi e i monumenti della civiltà egizia, con lentezza, coccolati dal lusso di una imbarcazione a vela.

La dahabiyaa è una tipica imbarcazione a vela che solca le acque del fiume Nilo in Egitto da tempo immemorabile. Sia le regina del giallo Agatha Christie che lo scrittore Gustave Flaubert, come anche l’avventuriero Lawrence d’Arabia hanno fatto l’esperienza di una crociera su questa barca visitando il paese dai mille segreti.

Se volete seguire le tracce di questi illustri predecessori vi consigliamo di imbarcarvi su una dahabiyaa in versione moderna, sempre a vela ma molto lussuosa

con le cabine arredate da ‘mille e una notte’: ognuna di queste barche può ospitare al massimo venti passeggeri. Un ampio ponte permette di prendere il sole e godere il lento scorrere del panorama lungo il fiume più antico del mondo. 

 
Compiendo questo viaggio scoprirete le meraviglie dell’immenso santuario di Luxor e visiterete la città dei vivi con il viale fiancheggiato di sfingi che uniscono il tempio di Luxor a quello di Karnak. Al di là del fiume si trova invece la città dei morti, con le tombe dei faraoni della Valle dei Re e delle Regine, i colossi di Mennone e i dipinti del tempio di Hatshepsut.
 
A Esna, quaranta chilometri a sud di Luxor, c’è il tempio di Khumm; proseguendo si incontrano quello di Nekhbet e quello dedicato a Horus a Edfu, vi sono poi il santuario di Horemheb e il tempio tolemaico di Kom Ombo. La meta del viaggio è Assuan, dove si ergono gli straordinari monumenti del regno di Nubia. Durante la navigazione, oltre che per visitare i resti archeologici, potete fermarvi per bere un tè in un palmeto in perfetto stile egiziano.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI