Visitare Milano: il Teatro alla Scala, tempio della lirica

Guida Guida

Il Teatro alla Scala di Milano è certamente uno dei teatri più famosi al mondo: almeno una volta nella vita va visitato. 

Il Teatro alla Scala è senza dubbio uno dei simboli di Milano, un monumento che ha reso la città famosa in tutto il mondo. Questo tempio della lirica fu edificato per volere dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria sulle ceneri dell’antico teatro, andato distrutto in un incendio.

L'inaugurazione del nuovo Teatro avvenne il 3 agosto del 1778

Opera del Piermarini, il teatro alla Scala prende il nome dalla Chiesa di Santa Maria alla Scala, poi demolita alla fine del XVIII secolo per far posto al teatro.

A partire dall'anno di fondazione la Scala è sede dell'omonimo coro, dell'orchestra, del corpo di Ballo e dal 1982 anche della Filarmonica

Luogo per eccellenza del melodramma italiano, la Scala ha visto esibirsi nel corso degli anni Maestri come Rossini, Donizetti, Bellini Verdi; registi come Luchino Visconti, Franco Zeffirelli, Luca Ronconi; cantanti del calibro di Maria Callas, Renata Tebaldi, Luciano Pavarotti, Placido Domingo e ballerini come Rudolf Nureyev, Carla Fracci e Roberto Bolle.

Il teatro è situato nell'omonima piazza, affiancato dal Casinò Ricordi, che attualmente ospita il Museo teatrale alla Scala, dove sono conservate numerose testimonianze dei tre secoli di vita del grande tempio della lirica, come strumenti musicali, disegni, bozzetti, dipinti, oggetti della commedia dell’arte e abiti di scena.

La visita guidata del Museo e del Teatro alla Scala dura circa 90 minuti e prevede anche un affaccio sulla grande sala interna del Teatro ma solo in caso di assenza di prove di spettacolo.

Foto © ekaterina_belova - Fotolia.com

Il Sito della Scala

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e le vistie basta consultare il sito web www.teatroallascala.org

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI