Trekking nel cuore dell’Himalaya

Guida Guida

Il Circuito dell’Annapurna: 180 chilometri da fare a piedi lungo la via del sale tra India e Cina.

Se desiderate avvicinarvi dolcemente all’Himalaya il Circuito dell’Annapurna è quello che fa per voi, infatti si può percorrere anche se non si è dei veri e propri esperti. La partenza e l’arrivo sono nei pressi della cittadina di Pokhara (800 metri di quota) e si attraversano quattro regioni: Lamjung, Manang, Basso Mustang e Myagd. Il passo più alto è Thorung La con i suoi 5416 metri. Il mesi migliori per compiere il viaggio sono settembre, ottobre, marzo, aprile e maggio e bisogna avere almeno tre settimane a disposizione.

Lungo il percorso per accogliere i viandanti ci sono le tea house, le case degli abitanti dei villaggi allestite con docce calde alimentate da pannelli solari, che offrono la possibilità di mangiare cibo non solo nepalese. Il paesaggio varia notevolmente, passando dalle foreste ai campi coltivati, fino a giungere al cospetto delle vette dell’Annapurna, del Dhaulagiri e del Machapuchhare, una montagna ancora inviolata.
 

Il Circuito dell’Annapurna è solo una piccola parte del Great Himalaya Trail che attraversa tutto il Nepal

Per compierlo dovete acquistare un permesso per il trekking presso il National Trust for Nature Conservation a Kathmandu, così potrete percorrere l’itinerario in modo indipendente. Se preferite invece affidatevi a una della tante agenzie presenti sul posto: avrete una guida e dei portatori per tutto o una parte del circuito. 

 
Potete comprare il materiale tecnico necessario direttamente in uno dei tanti negozi molto forniti di Kathmandu o Pokhara: le merci sono di ottima qualità e spenderete molto meno che da noi. L’Annapurna è la decima montagna più alta della Terra: compiervi un trekking non sarà un’esperienza che dimenticherete facilmente. Buona camminata!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI