A Milano, non solo EXPO!

Guida Guida

La città diventa per sei mesi un luogo di incontro, di conoscenza e di divertimento, dove al gusto del cibo si accompagnerà quello della cultura, visita Milano!

Siamo agli sgoccioli, mancano ormai pochi giorni all’apertura ufficiale di Expo 2015, e la città di Milano ha già cominciato a prepararsi in grande stile. Sì, perché oltre alla immensa esposizione universale i visitatori avranno la possibilità di godersi la metropoli meneghina sotto molti altri aspetti.

Gli eventi organizzati sono numerosi, non ci sarà certo da annoiarsi!

Nel nuovissimo quartiere sorto nei pressi della stazione Garibaldi, per esempio, piazza Gae Aulenti ai piedi del grattacielo più alto d’Italia (la torre della Unicredit), c'è il punto di partenza per passeggiare e ammirare non solo gli edifici appena costruiti, come il famoso bosco verticale progettato da Boeri, ma anche il grande campo di grano, opera dell’artista Agnes Denes, che cresce proprio lì sotto, e che dopo la trebbiatura lascerà il posto all’allestimento per il grande parco pubblico di Porta Nuova.
 
Dal 16 aprile fino al 19 luglio Palazzo Reale sarà la sede di una grande mostra dedicata a Leonardo da Vinci: vi sono esposte oltre 200 opere e disegni provenienti da musei di tutto il mondo. In contemporanea al Museo della Scienza e Tecnologia sarà possibile ammirare la collezione più grande del mondo dedicata ai modelli realizzati sui disegni di Leonardo. Gli amanti degli spazi espositivi potranno cimentarsi nell’Explore-MI, una divertente caccia al tesoro fra 10 musei della città utilizzando le tecnologie di smartphone e tablet.
 
Passeggiando per il centro, per le strade della moda, seguiamo un insolito percorso dal tema ‘Sopra il sotto’: si tratta di 24 tombini coloratissimi ideati da altrettanti creatori di moda per celebrare Expo Milano 2015. Lungo i Navigli, invece, ecco il FAN, Navigli Acqua Festival, festa di arte, musica, gioco. Le vie d’acqua milanesi saranno anche il teatro per percorsi tematici legati alle produzioni agricole basate sul prezioso elemento, come il riso e altri prodotti tipici; come di consueto, si propongono anche divertenti gite in battello, fra cui anche ‘NavigarMangiando’. 
 
Quasi impossibile elencare poi tutti gli eventi strettamente legati al tema dell’Expo, cioè il cibo. Non mancheranno i corsi di cucina, la guida alla degustazione di vino, le serate di showcooking. La Casa del Pane (ex casello daziario di Porta Venezia), propone un interessante viaggio intorno alla cultura dell’alimento base: ecco vari tipi di pane, i timbri per marcare le forme, poi disegni, gioielli e quadri. Alcune giornate saranno dedicate alla lavorazione e alla preparazione del pane rituale prevalentemente sardo.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI