A Martigny combattono le regine delle Alpi

Guida Guida

Ogni primavera, nella città svizzera di Martigny si svolge la Battaglia delle Regine, un'antica tradizione di combattimenti incruenti fra bovini. Scopriamo di più!

Non si tirano i capelli, le femmine che combattono in questa battaglia: la lotta si consuma a colpi di corna. Stiamo parlando della Battaglia delle Regine (Combat des Reines), che si svolge il 10 maggio a Martigny, in Svizzera. Il cantone del Vallese, a primavera, per alcune domeniche consecutive sarà infatti il palcoscenico per questa gara tradizionale per tutta l’area alpina; anche in Valle d’Aosta i combattimenti sono molto seguiti e richiamano fino a 10.000 persone.
 
La battaglia è in realtà un combattimento incruento tra mucche. La competizione si ispira al comportamento che hanno in natura questi animali, in apparenza così mansueti. In primavera, infatti, le mucche, radunate in mandrie, salgono verso gli alpeggi; proprio lungo il cammino si manifesterà l’istinto del combattimento fra gli individui, che porterà alla scelta della regina dell’alpeggio, la prima ad avere il diritto di assaggiare l’erba più tenera e gustosa dei prati d’alta quota e destinata a condurre la mandria nei vari spostamenti. 
 
Le bovine scelte per la gara appartengono alla razza d’Hérens, tipica della zona: sono animali vivaci e robusti, e si dice che gli allevatori nutrano i loro campioni con diete segrete che comprendono anche dolci e vino bianco.
 

La tradizione dei combattimenti è vecchia di secoli ma la gara vera e propria è stata formalizzata nel 1923.

Le mucche vengono divise per peso ed età, quindi sono portate su un prato pianeggiante. Ognuna sceglie la propria avversaria spontaneamente: si fronteggiano, si studiano e poi si scontrano, fino a che una delle due non abbandona la lotta. La vincitrice va poi a cercare un altro animale da sfidare, e così via, finché non rimane sul campo la campionessa assoluta.
 
Si potrebbe pensare che questi combattimenti siano monotoni e ripetitivi, poco entusiasmanti; in realtà sono molto divertenti anche perché le mucche hanno qualche volta comportamenti imprevedibili e le competizioni sono condite da sostanziose scommesse di valligiani e allevatori.
 
Le finali nazionali si svolgono nel grande anfiteatro romano di Martigny, a cui assistono circa 50.000 spettatori. Il tutto condito da grandi mangiate e bevute!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI