A Waterloo, per la battaglia più famosa

Guida Guida

Tra il 18 e il 21 giugno migliaia di partecipanti si riuniranno nei pressi della città belga per il bicentenario di una delle battaglie più celebri della storia.

Era il 18 giugno 1815. Nei pressi di una cittadina semisconosciuta della Vallonia settentrionale, l’esercito francese di Napoleone Bonaparte si apprestava a fronteggiare le truppe inglesi e prussiane guidate dal britannico Duca di Wellington e dal feldmaresciallo Gebhard Leberecht von Blücher. Si trattava della battaglia di Waterloo, uno scontro fissato per sempre nella memoria collettiva che cambiò le sorti dell’intera Europa segnando la capitolazione definitiva del più grande condottiero francese e avviandolo verso il suo fatale esilio nella remotissima isola di Sant’Elena.

A 200 anni di distanza l’organizzazione no profit 'Bataille de Waterloo 1815' ha approntato una delle più grandi rievocazioni storiche mai realizzate, portando sul ‘campo di battaglia’ più di 5000 figuranti armati e vestiti di tutto punto, 300 cavalli e un centinaio di cannoni

Le celebrazioni avranno luogo da giovedì 18 giugno fino a domenica 21. Nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato, tra le 9 e le 18, sarà possibile far visita ai bivouac, una ricostruzione degli accampamenti militari che offre uno scorcio unico della vita quotidiana dei reggimenti: dalle esercitazioni di artiglieria ai pasti, dal cambio della guardia alla cura dei feriti, alla formazione di giovani reclute.

 
L’inaugurazione ufficiale si terrà proprio giovedì a partire dalle 22.45. Lo spettacolo, intitolato 'Inferno', invita il pubblico a vivere un’interpretazione poetica della battaglia di Waterloo con musiche coinvolgenti e artisti del fuoco che accenderanno la serata con giochi pirotecnici coloratissimi.
 
Le serate del 19 e del 20 giugno saranno invece dedicate alle accurate rappresentazioni rispettivamente dell’attacco dell’esercito francese contro le forze britanniche, al grido di ‘Vive l’Empereur’, e al contrattacco anglo-prussiano guidato da Wellington e Blücher.
 
Per concludere l’evento, domenica 21 giugno si terranno a Waterloo e nella vicina Braine-L'Alleud un grande corteo e diverse manifestazioni.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI