Venghino, signori, venghino, al festival di Montegranaro!

Guida Guida

Nella splendida campagna marchigiana torna questo festival che accoglie artisti di strada da tutto il mondo, facendo sognare spettatori di tutte le età.

Si chiama Veregra Street Festival ed è ormai giunto alla diciassettesima edizione; dal 20 al 27 giugno, infatti, questo ridente paese a 10 chilometri dal mare, in provincia di Fermo, nelle Marche, sarà il palcoscenico per questa magica e divertente manifestazione completamente gratuita, dedicata interamente all’arte di strada. Siamo a soli 5 km dal mare, dunque Montegranaro è facilmente raggiungibile la sera dopo una bella giornata sulla spiaggia.

Veregra è l’antico nome di Montegranaro, ed entrambi fanno riferimento alle coltivazioni di grano e ai granai romani che si trovavano nella zona. Nel corso dei secoli il paese ha sviluppato la propria agricoltura;

la produzione è stata sempre incentrata su cereali, vino e olio. Poi, nel Settecento, si sviluppò anche l’artigianato, con la creazione della ‘chiochiera’, una specie di scarpa morbida fatta di stoffa e con la suola di pelle di cavallo. Tale manifattura ebbe un grande incremento, tanto che dalla pantofola si passò alle scarpe. Così Montegranaro oggi fa parte del distretto delle calzature nelle province di Fermo e Macerata, che indica l’area dove si trova la maggior concentrazione di imprese calzaturiere del territorio italiano. 

 
Ma torniamo al festival, che è diventato un vero e proprio punto di riferimento per l’arte di strada in Italia. Gli spettacoli si svolgono la sera per le vie e le piazze del paese, e coinvolgono artisti di ogni genere, dai clown al teatro, fino agli acrobati, ai giocolieri e ai musicisti; la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo garantisce novità, sorpresa e freschezza alle performances.
 
Ecco qualche esempio di quello a cui si potrà assistere: la musica sarà protagonista con reggae, pop rock, hip hop, pizzica ma anche stornelli marchigiani; oltre ai clown classici ci saranno anche fachiri e pagliacci acrobati, e chi ama la danza potrà ammirare spettacoli di street dance o breakdance, oppure danzatori provenienti perfino dalla Mongolia. I bambini si divertiranno anche con marionette e burattini.
 
Sono previsti anche spettacoli di magia e di acrobazia aerea, visual comedy e mimo. Quest’anno l’appuntamento sarà corredato dal Veregra Streetfood. Oltre al teatro di strada, ecco anche il cibo di strada: furgoni, truck e van provenienti da tutta Italia proporranno la migliore tradizione di prelibatezze da consumare al volo, assistendo al festival. Non solo le migliori specialità marchigiane, dunque, come le olive ascolane ma anche arancini, gnocchi fritti, trippa alla romana e piatti vegetariani e vegani. 
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI