Tutti a Bruxelles: la vera città del Natale è questa!

Guida Guida

Ogni anno, alla fine di novembre, la capitale belga si trasforma diventando un autentico Christmas Village, con tutta la magia delle feste di fine anno.

Chiamarlo mercatino è veramente riduttivo: quello di Bruxelles è una piccola città nella città che prende forma durante il periodo natalizio e trasforma magicamente le vie del centro. La manifestazione si chiama infatti Winter Wonders, ‘Meraviglie d’inverno’, e apre i battenti per la quindicesima volta dal 27 novembre fino al 3 gennaio 2016

 

Bancarelle e allestimenti di ogni genere si susseguono in un circuito lungo oltre 2 chilometri che tocca i luoghi più importanti del centro storico

Protagonista indiscussa è la Grand-Place, la piazza più famosa, patrimonio UNESCO: qui viene allestito il gigantesco albero di Natale alto 21 metri e la piazza prende vita la sera con spettacolari giochi di luce e suoni, acrobati e animazioni incredibili.

 
Da qui si seguono le bancarelle toccando la chiesa di san Nicola, fino ad arrivare alla Place de la Monnaie dove si trova una grande pista di pattinaggio. Quindi si prosegue arrivando a un’altra bella piazza della città, quella della chiesa di Santa Caterina. Troviamo qui lo spazio dedicato all’ospite d’onore che è la Tunisia, che ha ottenuto quest’anno il Nobel per la pace, e la giostra per bambini. 
 
Il percorso prosegue verso il mercato del pesce, trovando il villaggio svizzero, altre giostre fino ad arrivare alla ruota gigante e ad altre attrazioni come lo scivolo gigante per lo slalom e il mostro di ghiaccio. Le strade si animano con sfilate di ogni genere, dai pupazzi di neve alla grande slitta di Babbo Natale, mentre si possono ascoltare cori natalizi, suonatori d’organetto o ammirare artisti di strada. Molti stand sono allestiti da enti benefici.
 
Il mercatino vero e proprio offre ogni genere di oggetti e di leccornie che provengono da ogni angolo d’Europa: corone natalizie dall’Austria o dalla Svizzera, decorazioni natalizie dalla Germania, saponi provenzali e altro ancora. I dolci belgi sono il trionfo della bontà e della varietà: si possono comprare frittelle ricoperte di zucchero glassato (croustillos), biscotti delicati simili a ricami (dentelles) e quelli bruxellesi tipici del Natale, che si chiamano spéculoos. Naturalmente il cioccolato lo si trova proposto in mille modi e confezioni.
 
Chi invece vuole fare una pausa per rifocillarsi può sedersi in una delle tante brasserie che propongono tartiflette savoiarde (patate lesse con pancetta, cipolla, panna e formaggio fuso), le immancabili patatine fritte, specialità belga, e naturalmente dissetarsi con un gigantesco boccale di birra! Il mercatino di natale è aperto tutti i giorni da mezzogiorno fino alle 21, il sabato e la domenica dalle 11 alle 22.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI