Sanremo, cosa fare in città oltre al Festival

Guida Guida

Vi trovate nella città dei fiori per il Festival della Canzone Italiana? Ricordatevi che Sanremo è anche molto altro.

Non solo attese fuori dal Teatro Ariston per rubare un autografo o una stretta di mano al cantante preferito: Sanremo nei giorni del Festival è concentrato sulla kermesse canora, ma c’è anche molto altro da fare. Non dimentichiamoci che ci troviamo comunque in una bella cittadina della Riviera.

Vogliamo suggerirvi delle visite un po’ alternative, fuori dalle rotte note: ovviamente ci sono il Casinò, la chiesa ortodossa, il lungomare, e sono da vedere. Ma oggi vogliamo portarvi in posticini speciali, meno conosciuti.

Partite scoprendo un panorama mozzafiato dal miglior belvedere della zona: quello del santuario della Madonna della Costa, cioè quello sopra il centro storico. Lo sguardo spazia dal porto ai tetti della città, potete sedervi su una panchina e rilassarvi leggendo qualche pagina di un bel libro.

Qui vicino si trova anche l’area verde di Sanremo, i giardini Regina Elena, dove si può passeggiare tra splendidi baobab e respirare aria pura.

Il mercato è un altro luogo in cui spendere del tempo: colori, sapori e profumi si mescolano per accogliere sia i turisti che gli acquirenti abituali. Da sempre uno specchio della città e dei suoi abitanti, per i visitatori è anche un’occasione per gustare i prodotti della zona in un contesto tipico.

Il porticciolo è molto caratteristico con le sue piccole imbarcazioni; un altro luogo dal sapore tutto italiano è piazza Colombo, dove perdersi tra caffè, fontane, gelaterie e una bella chiesetta. Il punto di riferimento della città vecchia invece è piazza Cassini: da qui salgono le stradine lastricate completamente pedonali, che per i più temerari possono essere affrontate noleggiando una bici!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI