Gli splendidi laghi di Plitvice

Guida Guida

Il Parco nazionale dei laghi di Plitvice tutela questa bellissima e selvaggia zona della Croazia.

I laghi di Plitvice si trovano un centinaio di km a sud ovest di Zagabria, sono un gruppo di sedici laghetti croati, disposti a gradinata tra i 503 e i 639 metri di altitudine sul versante nordorientale dei monti Mala Kapela. Questa particolare disposizione fa sì che comunichino tra di loro per mezzo di pittoresche cascate, la maggiore delle quali raggiunge i 49 m di altezza. I laghi sono originati da due fiumi: il Fiume Bianco ed il Fiume Nero, che confluiscono nel Korana.

La zona costituisce dal 1949 l'omonimo Parco Nazionale, che inizialmente tutelava 19.172 ettari, ma successivamente venne ingrandito fino a raggiungere i 33.000 odierni. Per l'eccezionalità della natura e dell’ecosistema i laghi di Plitvice sono stati dichiarati dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità già nel 1979.

Foreste, grotte e tanta fauna stupiscono e affascinano il visitatore: mammiferi, lepidotteri e uccelli si vedono un po’ ovunque

Non è strano imbattersi in cinghiali, lupi, orsi bruni, caprioli e linci.

Paradiso per gli amanti del birdwatching, una vacanza qui è perfetta anche per chi è appassionato di camminate o di bici. Prendere una mountain bike ed esplorare la zona è un’ottima idea per visitare i laghi e tenersi in forma.

Il parco è aperto anche d’inverno ma con percorsi ridotti, che variano in base alla quantità di neve presente

Per visitarlo tutto si impiegano dalle 6 alle 8 ore camminando tranquillamente. Si può anche decidere di pernottare all’interno del parco: ci sono tre hotel e svariati campeggi, oltre a ristoranti e bar. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI