Festa della Mamma: viaggio-regalo a Todi

Guida Guida

Festeggiate concedendovi un viaggio a Todi, uno splendido borgo in provincia di Perugia.

Se volete unire arte, relax e ottima cucina, Todi è il posto adatto per passare un week-end in compagnia della propria mamma.

Un regalo speciale, da vivere e ricordare per sempre: un viaggio è sempre un’ottima idea per fare un dono fuori dal comune

Passeggiando a piedi per le vie di Todi si possono vedere i segni delle tre civiltà che vi fiorirono nel corso dei secoli: etrusca, romana e medievale. Ne rimangono importanti testimonianze, come i resti delle antiche mura e di suppellettili per le prime due, e numerosi monumenti della terza.

Nella piazza centrale sorgono il Palazzo del Popolo, risalente agli inizi del XIII secolo, e il Palazzo del Capitano della fine del XIII secolo e oggi è sede della pinacoteca. Da vedere anche Palazzo dei Priori, del XIV secolo, con la facciata degli inizi del XVI secolo, e la cattedrale dell'Annunziata che, iniziata nel XII secolo, subì aggiunte e innovazioni fino al XVI secolo.

Notevole anche il convento di Montesanto, prima fortezza e poi monastero. Tra i più importanti edifici rinascimentali umbri vi è il tempio bramantesco di Santa Maria della Consolazione (terminato nel XIX secolo con l'intervento di vari architetti), a croce greca e con ampia cupola. La chiesa di San Fortunato, ottimo esempio di gotico, conserva affreschi di Masolino da Panicale e il sepolcro di Iacopone da Todi, che nella città ebbe i natali intorno al 1236. Il Teatro Comunale del 1876 ha un sipario dipinto da A. Brugnoli.

Insomma qualche giorno immersi nell’arte tipica dei borghi italiani, ricchi di fascino e pronti ad accogliere i visitatori con le loro meraviglie. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI