Puglia da vivere e da gustare: tour storico e gastronomico del borgo di Altamura

Guida Guida

Avete mai visitato il bellissimo borgo di Altamura? Vi viene prodotto un pane speciale, dal gusto originalissimo e fragrante, assolutamente da provare! 

Siamo in provincia di Bari, in una cittadina delle Murge, Altamura: qui viene prodotto l’omonimo pane. Dal sapore originale, buono e fragrante, è ottenuto dalla farina di semola di grano duro, dal lievito madre o dalla pasta acida, con aggiunta di sale marino e acqua.

Il pane di Altamura è legato alla tradizione contadina della zona, che comprende anche i territori di Gravina di Puglia, Poggiorsini, Spinazzola e Minervino

Una delle principali caratteristiche di questo prodotto tipico davvero speciale sono le notevoli dimensioni delle pagnotte, che devono avere un peso non inferiore a 0,5 kg. La crosta deve possedere uno spessore di almeno 3 mm; la mollica è di colore giallo paglierino. Un’altra caratteristica importante è la durevolezza: può essere tranquillamente mangiato anche alcuni giorni dopo essere stato sfornato.

Altamura non è solo il luogo dove potete degustare questo prodotto della tradizione, ma anche uno splendido borgo molto caratteristico

È famoso perché rappresenta l'unico esempio in Puglia di centro con una compatta rete di ‘claustri’ di derivazione greca e araba: vicoli ciechi, spesso tortuosi, terminanti in una piazzetta, attorno a cui si organizzano piccoli quartieri di case a una o due stanze. Il comune è compreso nel territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

Nella parte antica del paese si conservano tratti di mura megalitiche (dei secoli V-IV a. C.) e medievali. L'abitato è ricco di chiese e palazzi edificati tra il XVI e il XVIII secolo. La chiesa di San Nicolò dei Greci è una grandiosa cattedrale in pietra bruna costruita da Federico II nel 1232; riedificata nel XIV secolo e alterata nel XVI. Costituita da elementi architettonici di epoche diverse, conserva al suo interno opere d'intaglio ligneo e dipinti rinascimentali. La facciata, tra due alti campanili, ha un rosone trecentesco e un portale gotico a baldacchino riccamente scolpito.

Ad Altamura si può visitare anche il Museo Archeologico Statale, un’esposizione dedicata alle epoche preistorica, arcaica, classica, ellenistica ed alto-medievale. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI