Spoleto: il borgo giusto per un week-end di relax nel cuore dell'Italia

Guida Guida

Borgo assolutamente da vedere per un weekend di relax, Spoleto vi conquisterà con il suo centro storico particolarissimo e i suoi monumenti.

Perché quest’estate non passate un week-end alla scoperta di Spoleto, nel cuore dell’Umbria? La città conserva importanti testimonianze dell'epoca romana: le mura; l'area del foro che corrisponde all'attuale piazza del Mercato; resti di un tempio sotto la medievale chiesa di Sant'Ansano; l'arco di Druso e Germanico; numerosi resti di case con bei mosaici.

La basilica di San Salvatore, di epoca paleocristiana, è tutelata dall'UNESCO dal 2011 all'interno della Rete Longobarda. La chiesa di San Pietro ha la facciata decorata da bei rilievi duecenteschi. Tra i monumenti romanici vi sono le chiese di San Gregorio Maggiore, di San Ponziano, di Sant'Eufemia e l'interessante cripta di Sant'Isacco, con affreschi raffiguranti la Decapitazione del Battista, Gesù in gloria, l'Ultima Cena.

Il duomo ha un'imponente facciata romanica, preceduta da un portico rinascimentale e ornata da un mosaico di ispirazione bizantina; all'interno si trovano affreschi absidali con Storie della Madonna di Filippo Lippi, opere del Pinturicchio e di Annibale Carracci.

Al XIII secolo risalgono le chiese gotiche di San Domenico e San Nicolò e il Palazzo Comunale. La Rocca e il Ponte delle Torri, entrambi attribuiti al Gattapone, risalgono al XIV secolo. Tra le architetture più recenti si ricorda il palazzo Arroni (sec. XVI), rinascimentale e con facciata ornata di graffiti. La Pinacoteca Comunale conserva dipinti di artisti umbri dei secoli XIII-XVI e altre opere di pittura italiana dei secoli XVII-XVIII. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI