Viaggio in Brasile: i preparativi

Guida Guida

Come organizzare al meglio il vostro soggiorno in Brasile? Non fatevi cogliere impreparati da piccoli dettagli che potrebbero procurare più di un fastidio.

Avete intenzione di affrontare un viaggio in Brasile, lo sconfinato Paese verdeoro (il quinto al mondo come estensione), sogno proibito di ogni amante del relax e della vita tranquilla?

Per non rovinare la vostra vacanza vediamo insieme quali sono i preparativi e le precauzioni da prendere subito dopo aver acquistato i biglietti aerei

  • Innanzitutto controllate le date del vostro passaporto, che a partire dalla vostra entrata nella terra carioca deve avere una durata minima di sei mesi. Il visto non è invece necessario per permanenze brevi al di sotto dei tre mesi
  • Per legge l'introduzione di somme superiori ai 10mila real (pari a quasi 4400 euro) deve essere dichiarata all'entrata alla dogana; in ogni caso si sconsiglia di portare troppo contante con sé, in quanto le operazioni di cambio sono semplici e diffusissime
  • Per quanto riguarda le precauzioni sanitarie il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina descrive le strutture ospedaliere pubbliche come “generalmente carenti”, mentre sottolinea la buona qualità delle private, invero molto costose. Indispensabile dunque un'assicurazione sanitaria dalla copertura illimitata
  • Sul versante vaccinazioni il rischio di contrarre la malaria nelle zone umide-forestali è piuttosto alto; a seconda delle zone in cui si muove è raccomandata anche la profilassi per la febbre gialla, nonché per la febbre dengue (con relative precauzioni antizanzare)
  • Cosa mettere in valigia: ricordatevi che il clima del Brasile non è unitario, data la sua vastità, ma è definito tropicale, caldo e umido
  • Al nord l'escursione termica tra giorno e notte è ragguardevole, al centro la stagione delle piogge è alternata a periodi di grande siccità, mentre il sud è più temperato e la piovosità costante
  • I vestiti più adatti per i vostri spostamenti, dunque, saranno preferibilmente leggeri e traspiranti, ma senza dimenticare abiti più pesanti e impermeabili per le notti e gli acquazzoni
  • Una nota speciale sulla criminalità, che è molto diffusa. Il turista modello in Brasile, essendo vittima privilegiata di ladri e borseggiatori, tiene sempre occhi e orecchie all'erta, ma non mostra insicurezza, scoraggiando così possibili incidenti
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI