Come funziona e cos'è l'house swapping

Guida Guida

Un modo alternativo per impostare le proprie vacanze, all'insegna non solo del comfort a costo zero ma anche della conoscenza dall'interno di altre culture.

Proviene dai lontani anni 50 del sostrato culturale teutonico (Svizzera e Germania) ma se avete visto il film L'amore non va in vacanza sicuramente saprete di cosa stiamo parlando, ovvero di un modo molto intelligente ed economico di trascorrere le proprie ferie

L'house swapping è infatti una pratica che ha ormai sessant'anni per la quale i proprietari delle rispettive case si scambiano l'uso dell'appartamento per periodi di durata da concordare, senza che alcuna transazione economica entri in gioco

Nato nell'alveo del modello economico del consumo collaborativo, l'house swapping permette non solo un risparmio notevole, ma è anche una tipologia di scambio che migliora la comprensione tra popolazioni e culture diverse.

Il fenomeno è in forte crescita (i dati parlano di un tasso annuo del +15-20%) e con l'avvento del web degli anni 90 ha trovato la sua dimensione ideale per quanto riguarda la modalità di contatto e di scambio di informazioni.

Si tratta di un modo di viaggiare che di sicuro piace poco a chi è molto attaccato alla propria intimità domestica e che ha alla base una notevole dose di fiducia verso coloro che, anche dopo numerose interazioni mediate, rimangono comunque degli estranei.

Gli scambi più comuni sono quelli simultanei, ma accade anche che vengono offerte seconde abitazioni, magari di villeggiatura.

A questo proposito i vari siti che si occupano di house swapping consigliano ai propri utenti non solo di fornire il maggiore numero possibili di dati riguardanti la casa da offrire, ma anche di instaurare un dialogo frequente e continuo con le persone di cui si sarà ospiti invisibili.

È buona norma far conoscere ai futuri occupanti tutte le regole della casa, che possono non essere scontate per persone provenienti da altre culture o Paesi.

Tra i maggiori benefici di questa tipologia di viaggio c'è sicuramente la possibilità di disporre di una sistemazione confortevole, da poter utilizzare a piacimento durante il viaggio, nonché la sensazione di sentirsi parte dell'ambiente in cui ci si innesta, e non semplici turisti di passaggio.

Photo credit: Photopin - ©Pedro Szekely

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI