Torino Film Festival 2014: dal 21 al 29 novembre

Guida Guida

Dal 21 al 29 novembre tutti a Torino per la 32a edizione del Film Festival. Il programma completo.

Il Torino Film Festival 2014 è pronto a debuttare con la sua trentaduesima edizione! La manifestazione, diretta da Emanuela Martini e seguita dal guest director Paolo Virzì, si aprirà il 21 novembre prossimo e andrà avanti fino al 29.

Centonovantasette i film presenti alla kermesse, quindici le pellicole in gara e fra queste anche due film italiani, entrambi diretti da registi al loro esordio: si tratta di “Frastuono” di Davide Maldi, Lorenzo Maffucci e Nicola Ruganti e di “N-Capace” di Eleonora Danco. La giuria che dovrà decidere i vincitori è invece guidata dal regista italo-turco Ferzan Ozpetek.

Ad aprire le danze, venerdì 21, sarà il film della regista lussemburghese Anne Fontaine (nota anche per aver girato Coco Avant Chanel), che presenta il suo “Gemma Bovery”. Nel cast, fra gli altri attori, spiccano i nomi di Fabrice Luchini e Gemma Arterton. La chiusura di sabato 29 spetterà invece al film di Jean-Marc Vallée, “Wild”, con Reese Witherspoon che interpreta Cheryl Strayed, una donna che ha compiuto, in solitaria, un viaggio nel cuore degli Stati Uniti (qui il programma completo)

Fra le pellicole più attese di tutte quelle che saranno presentate al Torino Film Festival ci sono sicuramente quelle incluse nella sezione Festa Mobile: grande attenzione al nuovo film di Woody AllenMagic in the Moonlight” con Emma Stone e Colin Firth, a “The Homesman” di Tommy Lee Jones, a Susanne Bier con il suo “A second chance” e a “La chambre bleu” del regista francese Mathieu Amalric.

Come già accaduto nel corso della trentunesima edizione del 2013, sarà proposta la secondo parte della retrospettiva dedicata ai film della New Hollywood (i cui registi più rappresentativi sono Martin Scorsese, Brian De Palma, Robert Altman, Steven Spielberg, George Lucas e Francis Ford Coppola).

La manifestazione sarà inoltre l'occasione giusta per rivedere un vecchio capolavoro del passato: si tratta del film di Victor Fleming “Via col vento”, che per i suoi settantacinque anni torna in versione restaurata.

Foto - Torino Film Festival

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI