La Luna si tinge di rosso con l’eclissi di sangue

Guida Guida

Il 4 aprile 2015 si verificherà l’eclissi lunare: è la terza di una serie di eclissi lunari chiamata tetrade. 

Lo scorso anno è iniziata una serie di 4 eclissi lunari, un ciclo di eventi chiamati tetrade: la prima eclissi si è verificata il 15 aprile 2014, l’8 ottobre 2014 la seconda, il 4 aprile 2015 la terza e il 28 settembre 2015 ci sarà l’ultima.

L’eclissi del 4 aprile è soprannominata “Luna di Sangue” o Blood Moon perché la luna si tingerà di rosso

La Terra, ponendosi tra il sole e la luna, impedisce ad alcune frequenze di raggi solari di attraversare l’atmosfera terrestre: riescono a passare e a raggiungere la Luna solo i raggi con le frequenze più basse, corrispondenti alla colorazione rossa.

Il fenomeno della tetrade è già stato studiato attentamente nel secolo scorso da Giovanni Schiaparelli, che notò come le serie si ripetono ogni 300 anni circa: durante questo arco di tempo non si verificano altre eclissi lunari, parziali o penombrali.

L’eclissi lunare del 4 aprile sarà visibile da miliardi di persone in tutto il mondo: sarà totale su Canada, Usa, Messico, in tutte le isole del Pacifico, Australia, Nuova Zelanda, Indonesia, Malesia, Filippine, Giappone, Cina, Mongolia, Corea, Vietnam, Cambogia, Taiwan, Thailandia, Bangladesh e Russia orientale.

Purtroppo l’eclissi lunare non sarà visibile nei cieli del nostro Paese perché si verificherà in pieno giorno, tra le 11.00 del mattino e le 17.00 del pomeriggio: potremo comunque ammirarla grazie alle webcam in diretta streaming dall’altro lato del Pianeta, dove sarà notte.

Questo ciclo di eclissi, chiamato tetrade, si concluderà il 28 settembre 2015 con l’eclissi più importante e spettacolare della serie e che sarà visibile nella sua totalità anche in Italia: durerà un’ora e 13 minuti, tra le 04:10 e le 05:25 ora italiana.

Foto Credit www.leggilo.net

Le tetradi nei secoli

Non si sono verificate tetradi nei secoli 1582-1908, ma ce ne sono state 17 nei successivi due secoli e mezzo (1909-2156).
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI