The Congress, Rompicapo a New York e Gabrielle - Un amore fuori dal coro

Guida Guida

Una "distopia", una storia d'amore fuori dagli schemi e il terzo capitolo di una saga sentimentale giramondo.

The Congress: dopo Valzer con Bashir, che scosse il mondo dell'animazione con i suoi contenuti crudi e un approccio documentaristico, l'isrealiano Ari Folman ritorna con un film che flirta con la fantascienza più intelligente.

Robin Wright è la protagonista di una storia che unisce scenari e preoccupazioni del tutto attuali con divagazioni fantastiche e surreali

Uun grande studio cinematografico offre a un'attrice in declino una proposta interessante: la digitalizzazione di ogni movimento, e quindi la fine di ogni aspirazione attoriale.

Vent'anni dopo in tutto il mondo, ostaggio di un regime dittatoriale, le persone passano il loro tempo vivendo una realtà virtuale attraverso gli avatar digitali costruiti a partire dall'esperimento della protagonista.

Realtà e fantasia si fondono e sono difficilmente distinguibili. Ma il nuovo congresso per il futuro sta per cambiare le carte in tavola.

Gabrielle – Un amore fuori dal coro: lei è affetta dalla sindrome di Williams, che causa un ritardo cognitivo, dotata di un grande dono per la musica e innamorata di un ragazzo come lei.

Vent'anni e tutta la vita davanti: Gabrielle canta in un coro di Montréal e risiede in un centro specializzato nella cura di persone con la sua malattia

Una volta scoperto l'amore decide però di trovare la sua indipendenza insieme al compagno: bisogna quindi dimostrare alla sua famiglia e a quella di Martin la loro capacità di indipendenza.

A metà strada tra il documentario (l'attrice soffre dello stesso disturbo) e la fiction, la seconda opera della canadese Louise Archambault trova la strada per fare breccia nel cuore dello spettatore.

Rompicapo a New York: dopo L'appartamento spagnolo e Bambole russe, ecco il terzo capitolo della saga semi-autobiografica di Cédric Klapisch.

Questa volta Xavier (Romain Duris) si trasferisce nella Grande Mela a quarant'anni, con una moglie che lo sta lasciando, due figli e una crisi di mezza età in corso

Nel cast anche la ex Amélie, Audrey Tautou, Kelly Reilly, Sandrine Holy e Cécile De France.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI