Letture per l'estate: tre libri da divorare sotto l'ombrellone

Guida Guida

Tre generi differenti, tre tipologie di scrittura, per un solo risultato: il piacere della lettura sotto l'ombrellone con i piedi immersi nella sabbia.

Per alcuni la vacanza al mare è sinonimo di tintarella perseguita con metodo scientifico, per altri vuol dire immersione in acqua lunga ore intere, mentre per altri la combinazione giusta è una sola: sdraio, ombrellone e una pila di libri da divorare.

L'estate infatti è uno dei momenti in cui finalmente si trova il meritato tempo libero per leggere tutti quei volumi che abbiamo accumulato durante l'anno.

Ma se per caso non siete riusciti neanche a procurarvi la materia prima non preoccupatevi, ci pensiamo noi a darvi qualche consiglio, da reperire prima di partire o direttamente nella località di soggiorno.

Arcadia: terzo romanzo di Lauren Groff, scrittrice promossa personalmente persino da un orso come Stephen King, il libro racconta attraverso gli occhi del suo protagonista cinquant'anni di utopia hippy.

Ridley “Briciola” Stone nasce e cresce infatti in una comune in cui si pratica il veganesimo e uno stile di vita alternativo.

Le cinque diverse sezioni del romanzo sono ambientate in altrettante epoche storiche e percorrono lo splendore prima e la rovina poi del sogno di una generazione.

Le controvacanze – Guida semiseria per turisti ostinati: in questo divertente volume di Laura Zambelli del Rocino l'autrice propone venticinque proposte per viaggi perfetti.

Ogni soluzione è foriera di riflessioni originali ed esilaranti su tipologie umane, stereotipi estivi e immagini di cartolina.

Si va dalla vacanza in barca a quella alle Maldive, passando per il viaggio low cost e finendo addirittura nell'Aldilà grazie a Facebook.

La piramide di fango: l'ultimo romanzo di Andrea Camilleri riprende il ciclo dedicato al commissario Montalbano dopo i terribili eventi avvenuti alla conclusione di Una lama di luce.

Il rappresentante delle forze dell'ordine avverte sempre di più il sopraggiungere della vecchiaia, ma a scuoterlo dal torpore ci pensa un omicidio avvenuto a Vigata.

Un uomo viene trovato morto in un cantiere: le indagini porteranno alla luce tutta la corruzione e l'omertà che circonda il mondo dell'edilizia e che lo ricopre, proprio come uno strato di fanghiglia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI