titolo

Emme

Sono maschio e mi piace giocare. Anche se voi vorreste le "nuvolette"

Maschio, sui trenta, che con una donna sola "si annoia" perché gli piace giocare. Secondo lui fare il tenebroso è l'unica chance, per poter poi sparire senza difficoltà.

Cara Emme,
sono un maschio etero di 30 anni e spero di non incontrarti mai.
Sei simpatica, ma non credo che condivideresti il mio stile di vita. Io con una donna sola mi annoio. Mi piace giocare. Ma a voi femmine non lo si può dire. Voi volete le nuvolette. Per cui bisogna uscire con voi, fare un po’ i tenebrosi e poi sparire. E via un’altra. Mi odi?

G.

Caro G.,

sai perché mi chiamo Emme? E’ un omaggio al nome che lo scrittore Ian Fleming attribuisce al direttore dei Servizi Segreti nei suoi libri. Il capo di James Bond per intenderci. Tutte volevano essere una "Bond girl", io volevo essere il capo dell’unico uomo che sta bene con lo smoking in giacca bianca e beve Martini anche durante una tempesta di sabbia, senza spettinarsi.
Ti porto l’esempio dell’agente segreto più famoso del mondo, anche se magari tu hai come reference Jean Claude Van Damme che fa la spaccata volante tra i due camion, perché nella vita ci vuole classe.
E’ pieno di maschi che sanno fare gli amanti. Ok, perdona l’ottimismo, ci sono diversi maschi che sanno far...
Senti G. io le bugie non le so dire! L’ultimo che ho visto divertirsi come si deve con una donna è James Bond. Per il resto, vedo gente, come te, che fa le faccette da tenebroso provate allo specchio, che fa il fidanzato il tempo di un week end lungo e poi scompare generando orde di donne in sindrome premestruale perenne.
Dillo prima che è solo sesso, leva dal tuo vocabolario la parola “femmine” che non siamo esemplari da safari park e tu non sei su una jeep con un "local" che ti indica “Guardi signore: quella è una femmina della cerchia dei Bastioni, Zona 2, si capisce dalla borsetta shabby chic. Vuole fare foto?”.
Sul fatto che, a prescindere una donna alla volta, ti annoi, beh, significa che non sei curioso. Come dirai tu? Ne passo 3 a settimana: sono curiosissimo. E invece, caro G., non sai niente di quelle donne li, perché pensi già alla prossima.
La curiosità è conoscere, fermarsi in un posto per vedere se è della tua misura (no non parlo di letto. Non solo.)
Non ti odio, mi dispiace per te, per tutte le cose che ti perdi.
Spero che le donne che incontrerai eviteranno la buca finché non deciderai di piantarci qualcosa di veramente tuo dentro.
Non ci incontreremo, tranquillo, ma i miei agenti segreti sono già sulle tue tracce.
Voi volete le nuvoletteG. TE DICO FERMATE. Dalla terza media in poi noi si cerca gente per bene.
Abbiamo già passato la fase Jonny Depp, e tu?

Foto © majivecka - Fotolia.com

Hai una domanda per Emme? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Emme risponde...

SEGUICI