titolo

Emme

Mi piacciono tutti, perché?

Ti basta poco - ma troppo poco - per far scoccare la scintilla … Cosa fare se ti innamori troppo facilmente.

Cara Emme,
Ho 37 anni, sono single da 5 e ogni volta che incontro uno che mi piace, che ci esca o meno, che arrivi a baciarlo o ad andarci a letto o anche solo a mandargli un paio di sms, quando capisco che non mi vuole mi si spezza il cuore e mi dispero.
Possibile che mi piacciano tutti tantissimo?
T.


 

Cara T.

Capita che le donne attraversino dei periodi in cui nei loro cervelli c’è il meteo diTwin Peaks”.
Una nebbia così fitta che ostacola completamente la visuale. Bassa, orribile, sempre.
Quando la situazione è questa ci viene un’ansia tale per cui ci immaginiamo più o meno splendide ottantenni al Residence “Anni Azzurri” a chiedere a quella che ha una diottria in più di noi se il messaggio che abbiamo mandato a LUI ha le due dannate spuntine blu.
Focalizzata questa scena di noi single con il girello, prese dal panico usciamo. E per un periodo più o meno lungo pensiamo che ci piacciano tutti. E se non ci vogliono, piangiamo. E sono lacrime vere. E mal di pancia veri. Solo che non sono per questi maschi.
T., non piangi per loro, piangi per te.
Fa male, credimi lo so. Eppure passa.
Ad un certo punto smetti di essere questa sorta di Anna Karenina da Pub e torni ad essere te.
Smetti di pensare “Oh mio dio ma mastica con la bocca chiusa! E’ adorabile!” e torni a cercare una persona vera che da qualche parte sta cercando te.
Non ti so dire quando T.
Il tempo è un bastardo.
Ma l’amore è infinitamente buono. Quando arriva. Prima è discretamente “bastardo” anche lui.
Cerca di migliorare la situazione climatica nella tua testa che con la nebbia nemmeno i migliori lupi di mare ci capiscono qualcosa.
Con un po’ più di sereno andrà meglio.
E no. Il prossimo non ti piacerà. Te lo dico io.
Forza!

Foto Credit  ©he2- Fotolia.com

Hai una domanda per Emme? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Emme risponde...

SEGUICI