titolo

Emme

Quando arriva la cotta, per un altro

Dopo soli 6 mesi di relazione pensi di esserne immune, di avere ciò che desideri e poi arriva lui, l'altro, a sconvolgerti la vita. E allora che fare? Seguire il cuore o sedare gli istinti?

Cara Emme, mi odierai. Sto da 6 mesi con un bravo ragazzo che mi piace. Ma da un mese sono ossessionata dal pensiero di C. entrato nella mia vita per caso e grande seduttore. Non è successo niente, mi sento in colpa e non so cosa fare. Il mio ragazzo è così buono. Pensavo di essere matura, ormai a 32 anni…
E.

Cara E. nel cuore valgono le regole del duello all’inglese.
I tuoi pensieri si sfidano, uno lancia il guanto e vince il più veloce a tirare fuori la pistolona.
Il Far West è volgare. Vuoi mettere i duelli Shakespeariani?
Così a occhio direi che il tuo “bravo ragazzo” non arriverà nemmeno al terzo dei dieci passi che si fanno per tradizione prima di voltarsi.
Questa è la sorte dei buoni, se arriva un altro pensiero che ti ossessiona.
Non ci sono colpe. E col tempo non riusciresti a restare nella casella del bravo ragazzo nemmeno con delle scarpe chiodate.
Quando ci si fidanza improvvisamente tutti gli uomini sembrano trovarti papabile. E’ per quell’aura di serenità e gioia che un uomo porta nella tua vita insieme ad un po’ di stabilità. Sei più bella, grazie a lui. L’energia che mandi è diversa. No, non è la stessa di quando sei single e dici a tutti “mah sì dai sto bene, sono tranquilla”.
Lì l’eco dello spazio per due nel cuore si sente. Sempre.
Nei primi mesi di una storia invece sei felice, e la felicità non è una cosa che si spiega.
Ho letto da qualche parte che la fotografia aiuta a vedere se siamo felici.
Mi sono scattata una foto un giorno in cui ero felice. Sorridevo.
Con lo stesso vestito truccata e convinta di avere la stessa faccia ho riscattato la foto in un giorno di tristezza pura. Sorridevo più forte.
Non sembravo nemmeno la stessa persona.
E. nei primi mesi di una storia gli sguardi degli altri uomini dovrebbero rimbalzare al mittente.
Quello che li fa rimbalzare è la felicità.
Se uno di quegli sguardi è diventato un’ossessione, togliti lo sfizio e seguilo.
E’ ovvio che tu l’abbia già ricambiato inconsapevolmente quello sguardo.
Prima rimetti sul mercato il bravo ragazzo.
Non è il suo momento.
Non è maturità.
Se un uomo dura più di un pensiero mentre stai con un altro, siete in troppi.
Fatti una foto oggi.
Lascia andare il bravo ragazzo.
Rincorri il seducente pensiero che ti tiene sveglia la notte.
Scattati un'altra foto.
Vedrai. Il cuore e l’obiettivo non sbagliano.
E se avrai lasciato un bravo ragazzo per Casanova, pazienza.
Le scelte di cuore non si rimpiangono mai.

Hai una domanda per Emme? Scrivi a: postadelcuore@deabyday.tv

Credit: © Schlierner - Fotolia.com

Emme risponde...

SEGUICI